Jennifer Lawrence
Jennifer Lawrence in una scena di Passengers
adv

Per il 15° appuntamento della rubrica “I protagonisti del cinema di ieri e di oggi”, vi parleremo di Jennifer Lawrence

Per il 15° articolo della rubrica settimanale “I protagonisti del cinema di ieri e di oggi” del giornale online PSB Privacy e Sicurezza, vi parleremo di una delle attrici del momento, che già giovanissima ha vinto un premio Oscar: Jennifer Lawrence.

Domani compirà 29 anni e vogliamo ripercorrere la sua carriera che, anche se breve, è già molto importante.

Jennifer Lawrence: biografia

Jennifer Shrader Lawrence è nata a Louisville, Kentucky, il 15 agosto 1990. Non stupisce che abbia già avuto un notevole successo fin da subito, poiché la sua passione per il cinema nacque molto presto.

Da bambina, infatti, recitava nel teatro locale e non finì mai gli studi. Infatti, già all’età di 14 anni, decise di intraprendere la carriera di attrice, abbandonò la scuola e convinse i suoi genitori a portarla a New York. Per cercare maggior fortuna si trasferì a Los Angeles, dove completò gli studi tramite l’istruzione domiciliare e aiutava la madre come assistente infermiera.

Prima del successo cinematografico, debuttò in tv con la serie The Bill Engvall Show (2007-2009).

Jennifer Lawrence
Jennifer Lawrence al Comicon di San Diego

Jennifer Lawrence: filmografia

Il talento cristallino di Jennifer Lawrence è già visibile nei suoi primi film. A soli 18 anni recita in The Burning Plain – Il confine della solitudine per il quale vinse il Premio Marcello Mastroianni (riconoscimento per premiare un attore o un’attrice emergenti) alla 65ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

L’apprezzamento del grande pubblico si deve soprattutto alla saga di Hunger Games, dove interpreta la protagonista Katniss Everdeen: Hunger Games (2012), Hunger Games: La ragazza di fuoco (2013), Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (2014), Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 (2015).

Di grande successo anche i film sugli X-Men, dove veste i panni di Mystica: X-Men – L’inizio (2011), X-Men – Giorni di un futuro passato (2014), X-Men – Apocalisse (2016), X-Men – Dark Phoenix (2019).

I notevoli incassi al botteghino, non sono sempre in sintonia con la critica ma Jennifer Lawrence con le sue interpretazioni ha messo d’accordo tutti quanti e nel 2013 per Il lato positivo – Silver Linings Playbook, vince, a soli 22 anni, il Golden Globe, uno SAG Award e un Oscar come miglior attrice, diventando la seconda interprete più giovane a vincere la famosa statuetta per questa categoria (al primo posto c’è Marlee Matlin per Figli di un Dio minore).

Nonostante la sua giovane età, ha già nel suo curriculum una grande serie di film, difficilmente elencabili tutti, ma ci basta citare: Un gelido inverno (2010), Mr. Beaver (2011) di Jodie Foster e con Mel Gibson, American Hustle, Joy con Robert De Niro, Passengers, Madre!

Quale futuro?

A quasi 29 anni è una delle attrici più influenti di Hollywood e per il futuro ci possiamo aspettare solo altri grandi cose. Potrà diventare la nuova Meryl Streep? La strada è sicuramente quella giusta e proprio come accade a Joy Mangano in  Joy, sa quello che vuole nella vita e fa di tutto per ottenerlo, significativa è una frase che pronuncia durante il film:

“E ti accorgi che l’unica cosa che avrai è quello che crei…”.