IA Google
adv

Con la nuova IA Google i medici potranno valutare le condizioni dei parenti per abbattere i costi superflui e salvare maggiori vite umane

Che cos’è IA Google? Si tratta di un’intelligenza artificiale sviluppata dai ricercatori dell’azienda statunitense per rivoluzionare il mondo della medicina o, per essere più precisi, stravolgere la vita dei pazienti. Con IA Google, infatti, i medici potranno avere un quadro dettagliato dei propri pazienti ospedalieri per poter raggiungere due importanti obiettivi.

Primo intento sarà quello di salvare il maggior numero di vite umane mentre il secondo fine sarà quello di abbattere i costi inutili, quelli legati ad eventuali ricoveri superflui o a cure che si rivelano totalmente inadatte. Tutto ciò sarà possibile grazie ad IA Google perché con quest’intelligenza artificiale saranno analizzati diversi dati dei pazienti con un calcolo delle loro aspettative di vita.

Analizzati fin qui oltre 114 mila pazienti grazie ad IA Google

Naturalmente tutti questi aspetti sono stati accuratamente analizzati negli scorsi mesi, durante tutta la fase di sviluppo dell’IA Google, e sono stati scelti oltre 114 mila pazienti in 216 mila ricoveri raggiungendo ben oltre 46 miliardi di informazioni. Soltanto grazie a questi numeri, più l’aiuto di specifici algoritmi data mining, è stato possibile studiare tutti i singoli elementi delle cartelle cliniche dei pazienti per valutarne le aspettative di vita.

L’IA Google, inoltre, è in grado di osservare anche quelle piccole componenti che possono sfuggire all’essere umano e che, nei casi più gravi, possono portare ad un peggioramento del paziente o addirittura alla morte. Con quest’intelligenza artificiale, invece, è possibile prevedere eventuali complicazioni future ed ovviare al problema in tempi brevi, permettendo alla macchina di anticipare la “medicina umana”.

IA Google si potrà affermare come nuova tecnologia o si rivelerà un buco nell’acqua?

Naturalmente la tecnologia spaventa sempre, soprattutto quando coinvolge una sfera molto delicata come quella della medicina, e allora c’è chi dubita che IA Google possa realmente aiutare i medici e i pazienti ed evitare un impatto negativo sul sistema economico sanitario.

Soltanto l’essere umano, con il proprio utilizzo, potrà dire quali e quanti effetti avrà IA Google, che prenderà il nome di Medical Brain, sulla medicina e sui pazienti, perché la tecnologia propone la novità ma soltanto l’uomo decide se applicarla o meno.