Icardi
Icardi
adv

Icardi torna in campo in questo turno infrasettimanale e prova a farsi perdonare con un’ottima prestazione le discutibili uscite precedenti.

Icardi

Sontuosa prestazione da parte dell’attaccante argentino, che ha cercato di mettere una pezza sui pessimi rapporti con tutto l’apparato Inter. Icardi infatti, da quando ha iniziato ad assentarsi dai campi di gioco, è riuscito ad inimicarsi non solo i propri compagni di squadra, ma anche l’allenatore, la dirigenza, tutto lo staff tecnico e persino i tifosi. Numerose sono state le uscite di varie personalità di spicco che hanno voluto dire la loro su una spaccatura non totalmente imprevedibile quale quella tra l’Inter ed Icardi.

Rapporti distrutti

Una telenovela iniziata durante la sessione invernale di mercato a causa della richiesta di un ulteriore aumento di stipendio per la punta della squadra milanese. Una richiesta che la dirigenza dell’Inter ha rifiutato a muso duro, portando a scontri accesi ed un drastico calo delle prestazioni del giocatore il quale, vistosi anche togliere la fascia di capitano in seguito alle incessanti insistenze, ha scelto di non scendere più in campo neanche per gli allenamenti. Il motivo che lo avrebbe costretto fuori dal campo, a detta del giocatore e della moglie nonché procuratore, sarebbe stato un grave problema al ginocchio, ma questa affermazione è stata smentita poi dallo staff medico della squadra neroazzurra, che ha affermato la perfetta salute di Icardi.

Tentativo di riappacificazione

Durante la pausa delle nazionali, l’argentino si è fatto rivedere nel centro sportivo per una sessione di allenamento con organico ridotto, ed ha poi continuato ad allenarsi successivamente, venendo convocato nella partita contro la Lazio, entrando solo nei minuti finali e non influendo nel risultato finale, che ha visto la compagine nerazzurra perdere in casa in seguito al gol di Milinkovic-Savic. Oggi l’ex capitano ha invece mostrato un’altra faccia, realizzando un rigore ed agendo da vero uomo squadra, servendo un assist e giocando completamente per la squadra. Piccola curiosità: con questo gol si interrompe il digiuno durato ben 107 giorni. Speriamo per l’Inter e per tutti coloro che lo hanno acquistato al fantacalcio che riuscirà a farsi perdonare il brutto periodo appena trascorso.