Spettacolare vista del Colosseo
adv

Il Parco Archeologico del Colosseo riaprirà il 1° giugno. Molte le novità

Sono tanti i luoghi di Cultura, di Arte, che stanno riaprendo in questi giorni dopo i mesi di forzata chiusura dovuti alla pandemia da Coronavirus. Dal 1° giugno sarà possibile nuovamente visitare il Parco Archeologico del Colosseo

Una riapertura all’insegna, come vedremo, della sicurezza sia per i turisti sia per i lavoratori del complesso archeologico, consiste non solo nel Colosseo ma anche dal Palatino e dal Foro Romano.

Un nuovo biglietto per il Parco Archeologico del Colosseo 

I biglietti si potranno acquistare online, tramite i siti www.coopculture.it o www.parcocolosseo.it e sono di due tipi. O il classico biglietto ordinario da 16 euro, valido 24 ore, oppure si può acquistare il nuovissimo  A.R.T. (Afternoon Reduced Ticket, Biglietto Pomeridiano Ridotto) che al prezzo di 9 euro e 60 centesimi, consente la visita tutti i giorni dalle ore 14.00 e fino alla chiusura del complesso (19.15). 

La sicurezza di tutti al primo posto 

Insieme all’acquisto online dei biglietti ci si potrà collegare ad un’applicazione gratuita che consentirà di accedere alle mappe dei percorsi, a vari contenuti storici e alle informazioni utili allo svolgimento di una visita in totale sicurezza.

Questo perché sono stati istituiti nuovi e diversi percorsi di visita. E’ obbligatorio visitare il complesso dotati di mascherine, inoltre ai visitatori, all’ingresso, sarà misurata la temperatura corporea tramite termoscanner

Si entrerà a piccoli gruppi, seguendo il distanziamento sociale, e sempre accompagnati da personale autorizzato. 

Entrate ed orari 

Gli orari di accesso al Parco Archeologico, in questa prima fase, varieranno per evitare di accavallarsi con l’orario di punta dei mezzi pubblici romani.     

Previsti per i tre siti archeologici un’unica entrata. Per il Palatino e il Foro Romano sarà ubicata lungo via dei Fori Imperiali. Per il Colosseo, invece, è stato scelto il celebre “Sperone Valadier“.  

La Cultura non si ferma mai. Anche nei momenti più difficili, avanza sempre.