riposo..
adv

Riposare non è mai stato così semplice con il cuscino antirumore, che azzera il volume del fastidioso russare del vostro partner

Siete stanchi di passare continue notti in bianco a causa del vostro compagno? Di alzarvi presto la mattina per andare a lavoro, meno riposati della sera prima, con due occhiaie da civetta? Quei tempi sono solo un ricordo, con il cuscino antirumore!

Come nasce il cuscino antirumore

I ricercatori della Northern Illinois University hanno sviluppato un cuscino dotato di IA (Intelligenza Artificiale) in grado di mitigare, quasi azzerandolo, il fastidioso russare del vostro partner. A divulgare la notizia è stata la rivista IEEE/CAA Journal of Automatica Sinica, che ne ha spiegato anche il preciso funzionamento.

Come funziona

Il sistema di cancellazione del rumore presente all’interno, permette di assorbire i suoni esterni e contrastarli, emettendo onde sonore di uguale ampiezza. I ricercatori hanno pensato davvero a tutto.

pillows..

Il cuscino contiene, infatti, 3 microfoni: i 2, detti “di errore” servono a ostacolare i suoni ambientali; l’altro, invece, “di riferimento”, l’invadente russare del vostro partner! A questo punto, un filtro adattivo crea il segnale antirumore che viene riprodotto attraverso 2 altoparlanti.

A prova di bomba

I ricercatori, hanno sviluppato un algoritmo “adattivo”, perché il sistema possa adeguarsi a differenti rumori e ai diversi modi di russare delle persone. La “russata media” misura circa 50/60 decibel. Il sistema interviene riducendoli a circa 20; il suono diviene praticamente inesistente.

Per il momento il cuscino è solo un prototipo, ma gli esperti sperano presto di immetterlo sul mercato. Questa non è la prima volta che si tenta un esperimento del genere, ma nessuno aveva mai pensato di testare le tecnologie direttamente nel cuscino, oltretutto, estremamente confortevole.