Instagram censurerà i post che sponsorizzano armi e tabacco
adv

Nuova misura del social di proprietà di Facebook, ogni post di sponsorizzazione riferito ad armi o tabacco verrà rimosso, ecco Instagram cosa ha in mente

Restrizioni da parte di Instagram: soprattutto riguardanti gli influencer.
Da oggi in poi è (praticamente) obbligatorio seguire le direttive che vietano la sponsorizzazione di armi, tabacchi e sigarette elettroniche.
In caso di trasgressioni i post potranno essere addirittura eliminati.
Il social network applicherà queste misure anche per prodotti come alcol e integratori alimentari.
Verrà inserito un blocco dell’età, consentendo la visione solo a coloro i quali sono maggiorenni.
Ecco nello specifico le novità.

Le dichiarazioni ufficiali del Team di Instagram

Non saranno consentiti contenuti di marca che promuovono beni come lo svapo, i prodotti del tabacco e le armi”, ha pubblicato l’Instagram Business Team sul blog del social network.
“Le nostre politiche pubblicitarie hanno da tempo vietato la pubblicità di questi prodotti e inizieremo l’applicazione di queste norme nelle prossime settimane

Avvisati tutti, la casa di Zuckerberg è stata chiara.

Il Brand Collabs Manager investirà sulle novità per gli influencer

Trovare nuove offerte, gestire partnership e condividere automaticamente approfondimenti con loro”.
Così dichiarano dai piani alti.
Gli studiosi permetteranno un algoritmo collegato direttamente alla ricerca di eventuali interessati ai prodotti, in base alle loro scelte, senza creare dispersione e inutili spam aggressivi.
Gli influencer, anche in base a queste nuove restrizioni, si auspica, diventeranno figure professionali sempre più inserite nel mondo del web e del lavoro.