adv

 

L’uomo di 67 anni ha perso l’equilibrio cadendo dal tetto di un edificio a San Domino, da un’altezza di circa 4 metri: è morto sul colpo

 

Un operaio di 67 anni di Termoli, in provincia di Campobasso, è morto sul colpo cadendo dal tetto di un edificio mentre stava montando una grondaia.

Il dramma si è svolto questa mattina sull’isola di San Domino, nell’arcipelago delle Tremiti. L’uomo stava eseguendo dei lavori quando ha perso l’equilibrio cadendo da un’altezza di circa 4 metri. Sul posto sono intervenuti gli addetti del 118 che hanno fatto il possibile per rianimare la vittima. I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente.

 

Le vittime

Lo scorso anno è stato un altro anno di morte sul lavoro con 1133 vittime. Ogni anno è sempre peggio. Dalla Lombardia i dati più allarmanti: le vittime registrate in occasione di lavoro nel 2018 sono 113.

Seguono: Emilia Romagna (84);

Veneto (69);

Piemonte (68);

Campania (66);

Lazio (63);

Toscana (58);

Puglia(45);

Sicilia (36);

Calabria (34);

Liguria (33);

Friuli Venezia Giulia (24);

Abruzzo (19);

Basilicata (15);

Marche (14);

Trentino Alto Adige e Sardegna (13);

Molise (11);

Umbria (7) e Valle D’Aosta (1).

Dati INAIL

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro tra gennaio e dicembre sono state 641.261 (+0,9% rispetto allo stesso periodo del 2017), 1.133 delle quali con esito mortale (+10,1%). In aumento anche le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 59.585 (+2,5%)

Alle Isole Tremiti è giunto anche il personale dello Spesal ovvero il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambiento di Lavoro per verificare la posizione lavorativa dell’uomo.