adv

Gli eroi più amati degli anime e manga giapponesi riuniti nel picchiaduro più promettente dell’anno

 

Chi non ha mai sognato di vivere un’esperienza unica di gioco con gli eroi più amati di sempre, che combattono fianco a fianco?

jump force

All’E3 e alla Gamescon, le fiere di videogiochi più importanti, è stato annunciato a sorpresa l’ultimo Jump Force, il nuovissimo gioco di combattimento firmato Bandai Namco.

Per l’occasione, si è scelto di rendere protagonisti dei videogames gli eroi di sempre e del momento: Rufy, Naruto e Goku.

jump force

Jump Force appartiene alla categoria dei picchiaduro, che in occasione del cinquantesimo anniversario della nascita della rivista giapponese Shonen Jump ha scelto di festeggiare unendo gli universi tridimensionali di Jump.

I personaggi presenti saranno i protagonisti degli anime e manga giapponesi più amati di sempre, tra cui: One Piece, Naruto, Death Note, Hunter X Hunter, Dragon Ball, Bleach e molti altri ancora.

Jump Force: caratteristiche del gioco

jump force

Si potranno scegliere tre personaggi alla volta e combinare i loro attacchi in maniera strategica, in modo da poter portar avanti la trama di fondo che ha come obiettivo il salvataggio del Pianeta Terra.

Alla Gamescon è stato possibile provare una demo che ha permesso di provare tre ambientazioni diverse, tra cui quella in cui si vede Goku nella sua navicella spaziale e sullo sfondo una New York distrutta.

jump force

Inoltre, gli stessi produttori hanno annunciato che nel nuovo Jump Force saranno presenti sette combattenti nuovi, i quali: Gon e Hisoka da Hunter X Hunter, Barbanera, Sanji e Sabo da One Piece e Vegeta di Dragon Ball.

In anteprima, per alcuni, è stato possibile visionare la piazza principale dove si incroceranno gli universi di Dragon Ball, One Piece e Naruto che saranno di fondamentale importanza per lo svolgimento della storia.

Il gioco ha l’obiettivo, come ogni picchiaduro che si rispetti, di cercare il più forte tra i forti, attraverso scontri di 3 Vs. 3, in un crossover davvero sensazionale, sulla scia di combattimenti che seguendo la legge del “easy to learn, hard to master”. In questo modo è per tutti possibile creare una combo di personaggi, mosse e arene che soddisfino le fantasie più sfrenate.

jump force

Alcune mosse sono rappresentative degli eroi scelti, ad esempio se si tiene premuto il tasto X e il grilletto destro del proprio joystick Goku potrà utilizzare la sua celebre mossa  Kamehameha.

Per chi volesse utilizzare il massimo della potenza dei propri eroi dovrà portare al massimo la barra della potenza in modo che Goku possa trasformarsi in Super Sayan, Rufy scagliare il suo Gum Gum e Zoro usare al massimo le sue spade.

Giochi del genere non sono comuni e la Bandai Namco questa volta ha scelto di stupire tutti rendendo reali le fantasie di grandi e piccini. 

Jump Force: quando arriverà nei negozi?

Ancora non è prevista una data certa per l’uscita del nuovo Jump Force, che probabilmente sarà tra i primi giochi ad essere disponibile nel 2019.  Quello che sembra certo è che il gioco sarà disponibile sia in versione sia fisica (quindi il classico CD) che digitale per PlayStation 4 e Xbox One, mentre il pc sarà disponibile solo in formato digitale.

jump force

Per altri aggiornamenti, come sempre Stay tuned!

 

 

Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.