Nuovo Kindle low cost e con luce frontale regolabile in arrivo
Nuovo Kindle low cost e con luce frontale regolabile in arrivo
adv

Per tutti gli appassionati del Kindle delle interessanti novità in arrivo. Il nuovo Kindle è pronto: sarà ad un prezzo concorrenziale e con luce frontale regolabile

Amazon cerca sempre di superare se stessa e con questo ultimo modello di Kindle, l’azienda di Jeff Bezos sembra esserci riuscita. Il nuovo modello di supporto di libri elettronici avrà di sicuro un grande successo.

Il nuovo Kindle

Il nuovo modello Kindle sarà il primo ad essere venduto a basso prezzo e avrà la particolarità di avere la luce frontale regolabile.

Il design è stato rinnovato e presenta la recente tecnologia e-ink al fine di migliorare il contrasto di luce. La luminosità dello schermo si potrà regolare in base a qualsiasi tipo di ambiente in cui ci troveremo a leggere: il giorno e la notte, dentro o fuori da uno spazio chiuso non farà più differenza.

Offerta imbattibile

Quest’ultimo modello Kindle, disponibile o nero o bianco, è in vendita a 79 euro e 99 centesimi. È possibile prenotarlo già su Amazon. Sarà un preordine perché le spedizioni avranno inizio soltanto a partire dal 10 aprile 2019.

Sempre da questa fatidica i clienti che si saranno iscritti a Kindle Unlimited potranno utilizzare questo programma, gratuitamente, per i primi 3 mesi.

Un milione e passa di titoli, di diversi generi letterari, saranno così a vostra portata a costo zero (per i primi tre mesi). Dopo questo periodo di prova il costo del programma sarà di 9 euro e 99 centesimi al mese.

Un’occasione imperdibile vi aspetta. Segnatevi la data del 10 aprile 2019, mi raccomando!

Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.