adv

Potrebbero esserci novità davvero interessanti per la serie Metal Gear, soprattutto dopo l’addio dell’ autore Hideo Kojima e lo spin-off Metal Gear Survive. Scopriamo insieme quali…

 

Metal Gear è una serie di videogiochi Action Stealth prodotti della casa Konami ben 31 anni fa e che ha sempre appassionato moltissimi Player. Eppure, da qualche tempo presso l’Ente di Certificazione Europeo per i marchi registrati circola una notizia davvero curiosa.

Pare che la Konami, una delle maggiori case di sviluppo e progettazione di videogiochi situata in Giappone, stia pensando ad un remake dei vecchi Metal Gear e Metal Gear Solid.

Metal Gear: possibile Remake?

I fan della serie conosceranno bene i titoli presentati, dal momento che Metal Gear ha segnato un importante pezzo di storia nell’industria videoludica. Tuttavia, la notizia parrebbe contenere altri indizi davvero curiosi.

Metal Gear: cosa bolle in pentola?

La registrazione dei marchi proposta dalla Konami potrebbe essere indice di un primo gioco proposto per la nuova PlayStation Classic, infatti secondo alcune indiscrezioni Metal Gear sarà disponibile per la riedizione della prima console della Sony dal 3 dicembre 2018.

Metal Gear: possibile Remake?

Questa scelta della nota casa giapponese,  potrebbe anticipare in qualche modo le prossime novità in arrivo dedicate alla serie di Metal Gear, anche se è certo che non riguarderanno un possibile nuovo capitolo della saga originale.

Potrebbe essere questa la volta buona che i fan vedano realizzato il sogno di una remastered o di un vero e proprio remake del primo Metal Gear?

Metal Gear: possibile Remake?

Probabile, ma non è certo. Alcune notizie su una possibile riedizione del gioco sono trapelate dal team storico di doppiaggio della saga, come Robin Atkin Downes, che ha interpretato Kazuhira Miller in Metal Gear Solid: Peace Walker e Metal Gear Solid V.

Il doppiatore ha lasciato un messaggio un po’ ambiguo su Twitter, in cui chiedeva ai suoi colleghi quale sarebbe il loro annuncio dei sogni, rifacendosi proprio ai The Game Awards 2018 che si terranno il 7 dicembre.

Non resta che aspettare ancora pochi giorni per avere notizie più certe, nel frattempo Stay Tuned!

Avatar
Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.