adv

La PSB Srl, sorgente di rinnovamento

Il tempo è fondamentale; su tale assioma, imprescindibile per riassetti e riorganizzazioni aziendali, la PSB ha subito focalizzato le sinergie per ripartire, con rinnovato entusiasmo, a seguito della pandemia. In verità, per non essere avulsi dalla realtà, anche durante il “tutti a casa” L’Azienda era stata attiva, con coinvolgimenti in teleconferenza e promuovendo, nel contempo, una serie di interessanti incontri con Istituzioni ed esperti.

Quasi a voler coronare tale impegno, il Dr. Stefano Popolo – Socio Dirigente – è stato invitato, alla Borsa Mediterranea Formazione e Lavoro, importante iniziativa, alla seconda edizione, che quest’anno,  causa  post covid, si svolge on line. Alla luce della focale attenzione dell’Azienda, Popolo ha illustrato come si trasformerà il lavoro nel futuro.

Con preparazione, pacatezza e chiarezza, il giovane dirigente, si espresso sui molteplici aspetti, che la tecnologia sta supportando per quanto afferisce la formazione e il lavoro. Al di là della sintesi, già evincibile dalla nota redazionale, opportunamente approntata da Alessandro Raffone, in questa sede sembra confacente sottolineare l’origine di quanto esplicato, esaurientemente, da Stefano Popolo.

Nulla è per caso

La differenza basilare, tra l’applicazione e lo studio – continui, analitici e assai pertinaci – che connota le affermazioni dell’Azienda rispetto ad altre realtà, anche di levatura “istituzionali”, sta nell’assoluta concretezza nel puntare sulle risorse umane, portandone – quelle particolarmente inclini per preparazione e volontà partecipativa – all’interno le qualità espresse.

Tale logica comporta, quasi automaticamente, una costante crescita che, con l’aggiunta della sapienza e dell’esperienza della Proprietà, consentono affermazioni imprenditoriali di assoluto spessore.

I problemi connessi tra variabili tecnologiche e organizzative, una volta vulnus assai temuto anche a livello sociale, vengono superati con processi differenti e graduali evoluzioni che, opportunamente coniugati, attivano la consapevolezza di poterne affrontare qualunque esigenza.

Le pressioni del cambiamento

E’ inevitabile come le complessità comportino tensioni, ma in una struttura produttiva, di qualunque tipologia, è peculiare l’aspetto organizzativo, per sopperire alle molteplici manifestazioni di criticità. Il carattere, assai preciso, della PSB sta nella gestione degli specifici interventi, corrispondenti a nuove ed inusitate esigenze di flessibilità, sempre mirati ad avere piena e totale cognizione di quanto emerge nei vari comparti.

Sembra chiaro, che nella maggioranza dei casi di variabili strategiche, l’azienda ottimizza le professionalità; è tale operazione la chiave del successo. Sia sulle prospettive che sulla produttività, senza dimenticare l’efficienza nella competitività, grazie alla combinazione, non semplice, tecnologia-lavoro.

In pratica, la soluzione di un problema non è legata ad una sola organizzazione, ma ad un’ampia serie di analitiche spiegazioni. In tale ambiente, non possono che “crescere” risorse assai attente alle caratteristiche delle situazione, al passo con le tempistiche e le opportunità.

Strategie, tecnologie, controlli gestionali, verifiche delle variabili, interi quadri di valutazioni, tutti ingredienti per ottenere, conformi ed adeguate, formule organizzative. Questo il processo – cui la Proprietà ha sempre posto massima riflessione –  che ha consentito a Stefanio Popolo di essere dettagliato, dirimente e incisivo. L’entusiasmo poi fa il resto; “il rischio di innovazione” non appartiene alla lungimiranza della PSB Srl.

 

Raimondo Miele