Lamborghini Urus: il test sulle Dolomiti
adv

Test natalizi in Trentino-Alto Adige dove è di scena la Lamborghini Urus: il “Suv più potente al mondo”

Un grande albero di Natale (della Val Pusteria), tante decorazioni con loghi e simboli dedicati alla Lamborghini: così si presenta la sede di Automobili Lamborghini agli ospiti.
Il “Christmas Drive” della casa torinese mette su strada la nuova Lamborghini Urus, in direzione Brunico.
Si festeggia, inoltre, un anno pieno di successi e vendite: ben oltre le aspettative, per il suv ispirato alla storica LM002.

Il suono del motore

La prima tappa dei test, sulla Lamborghini Urus, parte da Sant’Agata in direzione Dolomiti: c’è neve in pista, ma le strade sono state pulite a dovere, la modalità di guida (ne sono disponibili addirittura sei) cambia da Strada a Corsa: il suono del motore V8 tuona tra le montagne.
La modalità neve (le altre sono: terra, sport e sabbia) sul lago di Braies offre un’esperienza di guida fuori dall’ordinario.
Il Suv si guida comodamente e ad alte prestazioni; inoltre la cornice è assolutamente unica: l’auto si riflette sulla lastra di ghiaccio che in questi periodi copre il lago.

Il Suv più potente al mondo

Come abbiamo visto, le modalità di guida, consentono alla Urus di offrire prestazioni uniche su percorsi sterrati e non: tanto le nevi, come la sabbia dei deserti, non la spaventano.
Il suo motore: un V8 biturbo da 4.0 litri, 650 CV e 850 Nm di coppia; con accelerazione 0-100 km/h in 3,6 secondi (305 km/h di velocità massima); rende la Lamborghini Urus “il Suv più potente al mondo”.
Ha anche il miglior rapporto potenza-peso del segmento: 3.38kg7CV

Un 2018 da record

I cilindri disattivabili limita il consumo di carburante: l’auto è perfettamente bilanciata tra prestazioni del motore ed efficienza dell’auto.
Il Christmas Drive termina brindando con il vin brulé tra i vari mercatini natalizi altoatesini.
Come spiega l’AD Stefano Domenicali: “ennesimo anno record per Lamborghini sotto il profilo vendite e fatturato — l’ottava stagione consecutiva — e nel 2019 contiamo di raddoppiare i volumi rispetto al periodo pre-Urus, arrivando a consegnare circa 8.000 vetture”.
La rivoluzione portata da Lamborghini Urus ha portato tantissime novità, tra cui il passaggio da 80 a 160.000 metri quadrati il sito di costruzione e 500 nuove assunzioni (a cui se ne aggiungeranno 100 prossimamente).
Oggi si producono 23 Urus ogni giorno, il prossimo traguardo sarà costruirne 26: gli ordini arrivano dall’intero mondo, bisogna diminuire i tempi d’attesa nelle consegne.
Ecco dunque Lamborghini Urus: il Suv più potente al mondo che, dagli Stati Uniti al Medio Oriente (passando per Europa e Asia), termina un 2018 assolutamente da “record”.