Lorenzo Insigne: il capitano tra l’Europa League e Le Iene

Il campione azzurro a tutto tondo: tra i sedicesimi di Europa League, la fascia di capitano e uno scherzo delle Iene

26
Lorenzo Insigne il capitano tra l'Europa League e Le Iene
adv

Il campione azzurro a tutto tondo: tra i sedicesimi di Europa League, la fascia di capitano e uno scherzo delle Iene

Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli e della nazionale Italiana, classe ’91, è tra i giocatori più amati dai tifosi partenopei (e non).
La recente telenovela legata a Marek Hamsik sta influendo anche sugli altri elementi della rosa: il talento di Frattamaggiore si prepara a ricevere la fascia da capitano, che è appartenuta allo slovacco in questi anni.
“Lorenzinho” è un grande personaggio anche fuori dal campo: domani è San Valentino, la festa degli innamorati, proprio come lui e sua moglie Jenny; complice quest’ultima di uno scherzo da parte delle Iene.
Lorenzo Insigne a “tutto tondo” tra questo simpatico siparietto e la preparazione per i sedicesimi di finale di Europa League, analizziamo tutto nei prossimi paragrafi.

L’Insigne geloso

Lorenzo Insigne e Genoveffa Darone, marito e moglie dal 2012; lui ama lei, ma preferirebbe che nessuno lo sapesse.
Geloso, come un classico uomo del sud, al punto tale di far cancellare la moglie dai social network.
La Iena Sebastian Gazzarini, dunque, è andata nella loro casa di Posillipo per preparare uno scherzo coi fiocchi, con la complicità di Jenny.
4 giorni interi di riprese con telecamere nascoste: lo scherzo inizia con una telefonata da parte di un regista che propone a Genoveffa di interpretare scene di passione in un film.
Insigne, estremamente “contento”, decide di far dormire la moglie sul divano.
Il giorno seguente il campione napoletano ha trovato addirittura un mazzo di rose da parte del “fantomatico” regista.

Insigne: “Io di mia moglie mi fido, ma non degli altri uomini”

Telefonate, ma non solo: Jenny e il “regista” si scambiano messaggi vocali notte e giorno.
La gelosia sale vertiginosamente, tant’è che Lorenzo decide di reagire: “Sono tornato a casa e ho visto i fiori che hai mandato a mia moglie, penso che tu stia un po’ esagerando. Ho già detto a lei che non farà più niente. Cercati qualcun’altra che possa fare questo film”. Così nei confronti del complice.
Arriva il giorno della partita, Napoli-Empoli, vinta per 5 reti a 1 dagli azzurri, la moglie viene chiamata per un provino e le viene “proposto” di dover baciare il regista.
Insigne non la prende molto bene: “Se tu domani vai da lui, io scateno l’inferno”.
Lorenzo allora decide di presentarsi sul set, dove incontra una donna con lo stesso maglione di Jenny, nel mentre di un passionale bacio con il regista.
Gazzarini interviene di corsa per evitare discussioni, tra le risate generali si conclude dunque questo scherzo.
Così il campione partenopeo: “Io di mia moglie mi fido, ma non degli altri uomini”.

Domani c’è Zurigo-Napoli

Un Lorenzo Insigne senza peli sulla lingua, alla vigilia della trasferta in terra Elvetica.
Il gruppo è affamato di vittoria: ci siamo scocciati di partecipare solo. Lavoriamo duro tutti i giorni e dispiace non vincere mai nulla. Dispiace per noi e per i tifosi, ma prima o poi qualche soddisfazione ce la toglieremo“.
Intanto, seguendo gli sviluppi legati all’imminente addio di Marek Hamsik, non sembra sentire il “peso” del passaggio legato alla fascia da capitano: “Indossare la fascia di capitano per me è un orgoglio e anche una responsabilità. Anche senza la fascia per me è una responsabilità perché sono napoletano e vorrei vincere e portare trofei. Se non viciamo ci resto male perché sono un grande tifoso del Napoli“.