Lumix S1 e S1R prezzo, caratteristiche, funzioni e ottiche
adv

Panasonic entra nel mercato delle mirrorless full frame con le Lumix S1 e S1R: caratteristiche, prezzo, funzioni e ottiche a corredo

Presentate a Barcellona le nuove Panasonic Lumix S1 e S1R, le prime mirrorless full frame dell’azienda giapponese. Panasonic, in vista di questa nuova avventura, ha ulteriormente rafforzato la tradizionale sinergia con Leica. Ai due partner si è inoltre aggiunta Sigma: le tre aziende hanno fondato la L-Mount Alliance, alleanza che prevede l’adozione di un innesto unico per tutte le mirrorless full frame che saranno prodotte. Per l’utenza, dunque, la possibilità di scegliere nella massima serenità le ottiche di cui dotarsi.

Panasonic Lumix S1 e S1R: design, dimensioni

Le nuove mirrorles di Panasonic sono concepite per essere al massimo funzionali. Dimensioni compatte e peso ridotto, tradizionalmente le prime caratteristiche che distinguono una mirrorles da una reflex, sono state in parte accantonate. Queste le dimensioni della Lumix S1: 110 x 149x 97 mm, per un peso di 898 grammi riferito al solo corpo macchina. Con le ottiche, il peso complessivo arriva a circa 2 chilogrammi.

L’aspetto delle nuove fotocamere è decisamente premium; il corpo macchina è robusto e trasmette un’idea di grande solidità. Grazie alle dimensioni generose, l’ergonomia è decisamente buona. Il maggiore spazio a disposizione ha inoltre permesso di posizionare sul corpo macchina la maggior parte dei controlli. Ciò faciliterà notevolmente la vita all’utente, che non sarà costretto a ricorrere continuamente al menù.

Panasonic Lumix S1 e S1R: caratteristiche e funzioni

I due modelli sono pensati per target diversi: Lumix S1 è destinata ad un pubblico più ampio, che comprende anche i videomaker ed ha un sensore CMOS da 24 megapixel (35,6 x 23,8 mm). La versione S1R appare invece studiata per i fotografi professionisti. Attualmente Lumix S1R è la mirrorless full frame che possiede il sensore di maggior risoluzione: ben 47,3 megapixel.

Lumix S1 e S1R ottiche

Il sistema di stabilizzazione a 5 assi interagisce con quello presente nelle ottiche; Panasonic promette risultati eccellenti, con un guadagno di 6 step. Anche riguardo l’autofocus l’azienda giapponese annuncia prestazioni di assoluta eccellenza. È mantenuto il sistema di scatto “high resolution”, già visto su altre Lumix, che permette di quadruplicare la risoluzione, combinando 8 scatti realizzati in successione dalla fotocamera. Ovviamente, tale modalità di scatto richiederà l’uso di un treppiede. Raffica da 9 fp in modalità autofocus singolo e da 6 fp in modalità messa a fuoco continua.

I video raggiungono la risoluzione del 4K a 60p per S1, 50p per S1R, con un ritaglio della scena pari a quello di un sensore APS-C. Se si scende ai 30p, viene sfruttata l’intera superficie del sensore.

Panasonic Lumix S1 e S1R: display, ottiche, prezzo

Le due nuove mirrorless giapponesi dispongono di un eccellente mirino elettronico di tipo OLED, delle dimensioni di 0,5 pollici e risoluzione di 5,76 milioni di punti. Il display LCD orientabile, da 3,2 pollici, è leggermente più grande di quelli presenti sulle fotocamere della concorrenza, potendo contare su un corpo macchina di dimensioni maggiori.

Le due fotocamere avranno un prezzo di lancio aggressivo rispetto a quello della concorrenza: Panasonic Lumix S1 costerà 2499 euro, mentre per l’acquisto della Panasonic Lumix S1R saranno necessari 3699 euro.

Assieme alle nuove fotocamere sono state presentate tre differenti ottiche:

  • LUMIX S PRO, 50 mm, F1.4, dal costo di 2500 euro;
  • LUMIX S PRO, 70-200 mm, F4 O.I.S., dal costo di 1900 euro;
  • LUMIX S 24-105 mm F4 MACRO O.I.S., con prezzo di 1400 euro, che scenderanno a 900 euro se l’ottica sarà acquistata in kit con la fotocamera.