Nuovo passo per la difesa del made in Italy in Cina,
Nuovo passo per la difesa del made in Italy in Cina,
adv

Nuovo successo del Made in Italy: scambi tra Italia e Cina grazie ad una iniziativa voluta dalla Regione Campania, tramite la Provincia di Avellino, e il Consorzio Suggestioni Campane Promotion

Fare impresa e riuscire a penetrare nei nuovi mercati emergenti risulta difficile, soprattutto in un mondo sempre più globalizzato. Per riuscire è necessario fare squadra come succede con le società che si sono unite nel Consorzio Suggestioni Campane Promotion.

Programmi di cooperazione

Il Consorzio del quale è Presidente il dr. Luigi Carfora, già presente in Cina, in questi giorni ha ottenuto un nuovo importante risultato su questo cruciale fronte economico, grazie all’attivazione di una nuova partnership italo cinese che ha lo scopo di attivare programmi di cooperazione a diversi livelli.

In questa occasione, come vedremo, Suggestioni Campane ha potuto avvalersi dell’assistenza e dell’appoggio della Regione Campania, più in particolare della Provincia di Avellino.

Primo passaggio di questa importante iniziativa è stato, dunque, l’invito alla cooperazione da parte della Regione Campania nei confronti della Provincia cinese dello Hunan. L’offerta è partita dal Presidente della Provincia di Avellino avv. Domenico Biancardi al Signor Wang Kemin, Vicesegretario del Partito Comunista e Vicedirettore del Comitato Permanente del Congresso del Popolo della Provincia dello Hunan.

L’incontro del 16 gennaio 2020

Il 16 gennaio 2020 si è tenuto un incontro a Palazzo Caracciolo, sede della Provincia di Avellino, tra i promotori dell’iniziativa l’avvocato Dimitri Monetti, già vicesindaco di Cervinara, il dr. Luigi Carfora e il Presidente Biancardi.

Proficui scambi Italia-Cina
Proficui scambi Italia-Cina

Questo incontro ha avuto il merito di attivare il partenariato tra enti pubblici e privati allo scopo di sostenere le più efficaci misure atte alla valorizzazione delle risorse regionali campane in Cina.

È stato inoltre stabilito che a marzo una delegazione cinese, composta da rappresentanti governativi della provincia cinese dell’Hunan, sbarcherà in Campania. I delegati provenienti dal Paese del Dragone faranno tappa anche nella Valle Caudina, per la precisione a Cervinara, dove l’avvocato Monetti guiderà gli illustri ospiti per una visita culturale.

A giugno la visita sarà ricambiata con l’invio di una delegazione campana in Cina.

Le parole del Presidente Carfora

Durante questa occasione abbiamo avuto la possibilità di intervistare il dr. Luigi Carfora, il quale così si è espresso:

Con il Presidente Biancardi e l’avvocato Monetti abbiamo tracciato un cadenzato percorso con date e obiettivi di grande prestigio. In questo modo riusciremo a dare valore al nostro sviluppo economico, valorizzando al contempo il settore turistico culturale così da supportare il nostro Made in Italy nel Mondo”.

Un nuovo passo avanti è stato fatto per la tutela del Made in Italy e per lo sviluppo delle nuove tecnologie, fulcro della Rivoluzione apportata dall’Industria 4.0.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.