Maltempo una vittima a Fiumicino per una tromba d’aria
adv

Maltempo: a Fiumicino una giovane donna ha perso la vita dopo essere stata investita da una tromba d’aria. Vittime anche ad Arezzo e in Trentino

Tragedia in provincia di Roma a causa del forte maltempo: una tromba d’aria ha colpito la zona di Focene, nel comune di Fiumicino, causando ingenti danni e provocando anche la morte di una giovane donna. Come preannunciato ieri (qui le previsioni meteo per oggi), è giunta puntuale l’intensa ondata di maltempo per la quale la Protezione Civile aveva emesso un’allerta meteo valida per diverse Regioni, Lazio compreso.

Dalla serata di ieri il Lazio, e l’Italia centrale in generale, sono funestati da piogge e temporali di forte intensità, accompagnati da grandinate e violente raffiche di vento. Uno di questi temporali è stato accompagnato da una tromba d’aria che si è abbattuta sul Comune di Fiumicino, in particolare sulla zona di Focene, causando la morte della giovane donna.

La vittima era alla guida della sua auto quando è stata raggiunta da un violento temporale e si è rifugiata nel parcheggio di un distributore di carburante. Qui è stata investita in pieno dalla tomba d’aria: il fenomeno è stato talmente violento da sollevare l’auto (una Smart) e scaraventarla decine di metri lontano. Per la 27enne, una giovane del posto, non c’è stato nulla da fare. L’intera zona ha subito danni rilevanti e somiglia ad un teatro di guerra. Completamente distrutto il distributore di carburante, auto accartocciate, alcuni edifici pesantemente danneggiati o con tetti scoperchiati. Attualmente l’arteria stradale che collega Focene a Fiumicino è interdetta al traffico veicolare.

Maltempo Lazio: diversi i danni a Roma e Provincia, un morto ad Arezzo

Anche la Capitale è stata investita da piogge e temporali di notevole intensità. Ad un manto stradale in molti punti sempre più compromesso, vanno ad aggiungersi stazioni della metro che sono state invase dall’acqua, qualche crollo di muri di contenimento e seminterrati allagati ed evacuati dai Vigili del Fuoco.

Segnalati allagamenti, caduta di rami e calcinacci per il forte vento e tanti altri disagi anche in altre aree della Provincia, in particolare nella zona di Riano Flaminio e Cerveteri. I forti temporali hanno scaricato, in poche ore, ingenti quantitativi di acqua al suolo: fino ad ora registrati accumuli anche fino a 70 -90 mm di pioggia nella provincia Nord di Roma. Le condizioni meteo dovrebbero iniziare a migliorare a partire dal tardo pomeriggio.

Una vittima ad Arezzo e una in Trentino Alto Adige

Il maltempo ha flagellato anche la Toscana; nell’aretino stamane è stato trovato senza vita l’uomo che era disperso dal pomeriggio di ieri. Si tratta di un settantaduenne travolto da un fiume di fango e detriti e ritrovato in un canale di scolo: l’uomo, travolto dal temporale, probabilmente aveva abbandonato la sua auto in cerca di un riparo sicuro.

Una vittima del maltempo anche in Trentino Alto Adige: un’atleta, impegnata in una gara di corsa in montagna, la Suedtirol Ultra Skyrace, è stata colpita da un fulmine tra le montagne della val Passiria e la val Sarentino (clicca qui per ulteriori informazioni).