Arma dei Carabinieri
adv

Sconterà in carcere 12 anni e 7 mesi di reclusione

I Carabinieri della Stazione di Marano di Napoli hanno arrestato Antonio Polverino, 76enne ritenuto elemento di spicco del clan omonimo, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Napoli.

Dovrà scontare in carcere 12 anni e 7 mesi di detenzione per associazione per delinquere di stampo mafioso, reato commesso a Marano di Napoli dal 1997 al 2005.

Già sottoposto alla detenzione domiciliare, Polverino è stato tradotto al penitenziario di Secondigliano.