adv

MediEvil è un cult per PlayStation di fine anni ’90, ma adesso è pronto il Remake con data e prezzo. Scopriamo insieme i dettagli

 

Il remake di MediEvil era stato già anticipato in occasione della PlayStation Experience del 2017, ma per molto tempo Il progetto è rimasto silente, proponendo un primo video solo ad ottobre 2018.

La nuova versione rinnovata di MediEvil presentata agli State of Play è stata la più attesa dell’evento e a quanto pare il ritorno di Sir Daniel Fortesque potrebbe essere previsto per quest’anno.

MediEvil Sir Daniel

Infatti, MediEvil sarà disponibile dal 25 ottobre 2019 e sarà un esclusiva per PS4.

MediEvil Remake: il trailer

Il remake del gioco è stato affidato alla Other Ocean Interactive la quale riporterà nuovamente in gioco Sir Daniel e la sua lotta contro le forze del malvagio Zarok , il tutto ambientato a Gallowmere.

Gallowmere

Nel video di presentazione sono stati mostrati alcuni dettagli che faranno sicuramente rivivere la stessa storia in veste rinnovata, richiamando alla memoria situazioni già vissute con il gioco originale pubblicato nel 1998.

La data di uscita è stata fissata a una sola settimana prima di Halloween, il che sembra fatto di proposito considerato che Sir Daniel è uno scheletro e il gioco ha un’ambientazione piuttosto creepy.

MediEvil Gallowmere

Nella prima parte del trailer sono state mostrate un po’ le vicende che saranno presenti nel gioco, infatti si vedrà il malvagio Zarok risvegliare i suoi demoni per prendere possesso del regno, mentre Sir Daniel  cercherà di sconfiggerli.

In questo caso il protagonista sembra essere stato riprodotto in maniera fedele all’originale, cercando di ripristinare in qualche modo lo spirito di gioco già presente per la prima PlayStation.

Dopo qualche scena di trailer è stato presentato anche un breve gameplay in cui si vede in azione il protagonista contro orde di creature malvagie che hanno invaso le terre di Gallowmere.

MediEvil Remake: dubbi sulla grafica

La curiosità dei fan resta legata maggiormente al modo in cui sia stato rinnovato il gioco circa la grafica e il sistema di combattimento.

How it was vs How it is

Durante la presentazione del trailer in molti hanno fatto caso ad una qualità non troppo perfetta del remake, ma probabilmente dietro questa scelta c’è una ragione molto valida.

Di primo acchito appare che il gioco non sembra essere alla pari delle rivisitazioni dei grandi classici come Crash Bandicoot e la trilogia di Spyro.

MediEvil 1998-2019

Tuttavia, è stata data molta attenzione all’armamentario del protagonista e alle ambientazioni che saranno affrontate durante il corso del gioco.

Come ha spiegato il producer Nick Accordino, la produzione di MediEvil non è stata casuale ma ha cercato di rispettare per la maggior parte le esigenze del mercato attuale, senza togliere la possibilità di un gioco interessante e rievocativo.

D’altro canto è stata migliorata l’inquadratura e la voce narrante del gioco è quella di Lani Minella. Anche la serie di puzzle ambientali è stata resa più variegata e ricca di sorprese.

Sir Daniel Fortesque

Infine, sempre nel durante gli State of Play stata presentata anche la versione Digital Deluxe Edition del gioco che includerà un Comic Book digitale, un tema dinamico, la soundtrack originale, un’armatura speciale e l’artbook.

MediEvil Remake: prezzo e Pre-order

Nel frattempo Sony ha aperto i pre-order per il gioco dopo aver annunciato la data d’uscita nell’ultimo incontro degli State of Play, in cui è stato svelato anche il prezzo.

Sir Daniel Fortesque vs. Zorak

Al momento è possibile effettuare il pre-order solo nel PlayStation Store americano dove è possibile notare che il gioco prodotto costerà meno di 30 dollari, che saranno pari a una cifra inferiore ai €30.

Il prezzo sembra essere davvero conveniente, dal momento che produzioni simili di remake sono stati lanciati ad un prezzo superiore di circa 10 o 20 dollari, come nel caso di Shadow of the Colossus.

Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.