Facebook Messenger
Facebook Messenger tornerà a essere un'unica app
adv

Facebook Messenger, per la gioia di molti utenti, tornerà ad essere un’unica applicazione

Una delle funzioni ritenute più utili su Facebook era la chat Messenger che dava la possibilità di mandare messaggi senza uscire dall’app.

Da qualche tempo questa funzione è stata eliminata costringendo gli utenti a scaricare due applicazioni piuttosto pesanti che rischiano di rallentare lo smartphone.

Ora, però, sembra che Facebook Messenger possa tornare, di nuovo, a essere un’unica app. Vediamo come.

Facebook Messenger: il ritorno ad un’unica app

Facebook Messenger potrebbe tornare all’app principale consentendo di accedere ai messaggi sui social media in un unico punto, secondo i test individuati dalla ricercatrice Jane Manchun Wong.

L’icona Messenger rimarrebbe, ma invece di avviare un’app a parte, aprirà Facebook che porterà direttamente in una sezione chiamata “Chat”.

Questo è più o meno come funzionava Facebook prima che rimuovesse Messenger dall’app principale nel 2014.

Il motivo di questo ritorno alle origini, secondo Wong, dipende dal fatto che la società sta iniziando a gettare le basi per la messaggistica integrata in tutti i suoi servizi.

La società prevede di unificare le sue app di messaggistica Whatsapp, Messenger e Instagram, aggiungendo la crittografia per garantire la privacy degli utenti.

Questo piano di Facebook dovrebbe essere completato entro la fine del 2019 o all’inizio del 2020.

Intanto, per venire incontro alle domande degli utenti su queste novità, la società ha dichiarato:

“Stiamo testando i modi per migliorare l’esperienza di messaggistica per le persone. È un’app di messaggistica autonoma ricca di funzionalità con oltre un miliardo di individui che la utilizzano mensilmente per connettersi tra loro e le aziende. Non abbiamo ulteriori dettagli da condividere in questo momento.”

Facebook Messenger
Torneremo a scaricare un’unica applicazione per Facebook Messenger

Come funziona Messenger?

Quasi tutti sappiamo come funziona questa applicazione, ma per coloro che non la conoscessero vediamo il suo funzionamento.

Facebook Messenger (anche noto semplicemente come Messenger) è un’applicazione e una piattaforma di messaggistica istantanea sviluppato come Facebook Chat nel 2008.

Nel 2011 ha rilasciato l’app indipendente per iOS e Android.

Nel corso degli anni, sono state rilasciate nuove app su una varietà di sistemi operativi diversi.

La società ha lanciato un sito web dedicato e ha separato le funzionalità di messaggistica dall’app principale di Facebook, richiedendo agli utenti di utilizzare l’interfaccia web o di scaricare una delle applicazioni per il proprio Sistema operativo.

Gli utenti possono inviare messaggi e scambiare foto, video, adesivi, file audio, reagire ai messaggi degli utenti. Il servizio supporta anche le chiamate vocali e video, consentendo anche di fare dei giochi.

Una delle ultime novità è la possibilità, come accade su WhatsApp, di rispondere ai singoli messaggi nei gruppi chat.

Questo serve per dare chiarezza ed evitare confusione in gruppi di conversazione con molte persone che dialogano tra loro.

Nato a Napoli nel 1983, Francesco De Fazio consegue, con lode, la laurea magistrale nel 2012 in “Comunicazione pubblica e d’impresa” presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e nel 2013, presso lo stesso ateneo, si specializza come “Esperto nell’orientamento scolastico, universitario e professionale”. Nel 2011 ha svolto un tirocinio presso l’Ufficio stampa del Provveditorato alla Opere Pubbliche Campania e Molise, ma la passione del giornalismo continua nel corso degli anni continuando a scrivere per vari giornali online. L’esperienza più significata inizia nel giugno 2012 dove lavora presso il Servizio di Orientamento e Tutorato del Suor Orsola Benincasa. In qualità di Consulente all’Orientamento ha svolto attività di: consulenza e colloqui di orientamento didattico e professionale, promozione di Ateneo, gestione social network, tutor d’aula.