adv

Lavorare e giocare non è mai stato cosi bello con i nuovi monitor LG Ultra 2020 che saranno presentati al CES 2020 di Las Vegas

Presto al CES 2020 di Las Vegas saranno presentati i nuovi schermi Ultra 2020 LG. Ad oggi sono state ufficializzate le caratteristiche tecniche dei tre nuovi modelli di monitor della gamma, oltre che soluzioni Premium pensate per i professionisti come l’UltraFine, oppure per i Gamer come lo schermo UltraGear.

Ancora non sono stati messi sul mercato ma i prestigiosi schermi UltraFine, UltraGear e UltraWide sono stati premiati con il premio CES Innovation.

Monitor LG: shermo UltraFine 2020

Adatto al mondo del lavoro, soprattutto per i professionisti che fanno un grande uso del PC, LG ha pensato all’UltraFine Ergo 2020. Il display del nuovo schermo ha le dimensioni di 31.5 pollici con pannello IPS e una risoluzione 4K.

La luminosità è di 350 nit mentre la copertura della gamma di colore DCI P3 è pari al 95%.

Questo schermo grazie alla profondità di colore a 10 bit supporta una visualizzazione di ben 10.7 miliardi di colori, inoltre è dotato di un refresh rate di 60 Hz e un tempo di risposta di 5ms.

L’UltraFine Ergo 2020 è dotato anche del HDR 10 e della tecnologia AMD Readon FreeSync utile ad eliminare i problemi di sincronizzazione tra la scheda grafica è il monitor.

A completare lo schermo già così ben dotato vi è il braccio di supporto ergonomicamente e tecnologicamente avanzato.

Il braccio ha un alto grado di regolazione e aiuta gli utenti a posizionare lo schermo come meglio credono per il lavoro, sia per quanto riguarda l’altezza che la distanza o l’angolazione migliore.

Monitor LG: shermo UltraGear 2020

Lo schermo UltraGear 2020 è invece pensato per gli appassionati di videogiochi. Le caratteristiche tecniche variano rispetto al primo, infatti è presente un pannello nano IPS da 27 pollici in cui sono state applicate dei Led che fungono da retroilluminazione, in questo modo la luce in eccesso viene assorbita e il contrasto di colori migliorato.

Anche in questo caso il monitor hanno risoluzione altissima pari a 3840 X 2160 pixel, ma la luminosità pari a 450 nit e una copertura di colore DCI P3 del 98%. La differenza si nota riguardo alle prestazioni con i videogiochi, soprattutto per quanto riguarda il refresh rate di 144 Hz e i tempi di risposta di 1 ms.

Monitor LG: shermo UltraWide 2020

Infine lo schermo LG UltraWide 2020 ha una grandezza di 37,5 pollici in 4K è caratterizzato dalla superficie ampia e curva in modo da offrire una visione a tutto tondo a chi sta giocando o guardando semplicemente un film.

In questo caso utilizza un pannello nano IPS e ha le stesse caratteristiche del UltraGear.

Tutti i modelli sono anche dotati di due porte USB, 1 displayport e 2 HDMI oltre che una porta USB- C nell’UltraFine e una Thunderbolt 3 per l’UltraWide.

Avatar
Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.