Polizia di Stato (fonte wikipedia commons)
Polizia di Stato (fonte wikipedia commons)
adv

Stamattina, è morto, ottemperando fino in fondo al suo dovere, il poliziotto Pasquale Apicella 

Nel settimo anniversario della morte di Tiziano Della Ratta, l’Appuntato dei Carabinieri – insignito della Medaglia al Valor Militare – deceduto, a Maddaloni, in un conflitto a fuoco con rapinatori, oggi le Forze dell’Ordine piangono Pasquale Apicella.

Stamani, alle prime luci dell’alba, tre rapinatori hanno tentato di forzare il bancomat di una banca in via Abate Minichini. A seguito del tentativo fallito, i malviventi si sono dati alla fuga a bordo di una potente auto; hanno imboccato, contromano, Calata Capodichino dove una volante della Polizia di Stato si è parata per fermarli.

La tragica morte di Pasquale Apicella

Nell’impatto, violentissimo, Pasquale Apicella – alla guida della stessa volante – è restato gravemente ferito, spirando poco dopo in ospedale. Il suo collega ha riportato lievi ferite, mentre due dei tre fuggiaschi, tutti di stanza presso un campo rom di Giugliano, sono stati acciuffati. Il terzo è in fuga.

Il dolore

Apicella lascia la moglie e due figli; uno di circa sei anni ed uno di pochi mesi. Numerosi i messaggi di cordoglio delle Istituzioni.

Ci associamo all’immane dolore, esprimendo la vicinanza alla famiglia ed a tutta la Polizia di Stato.