Arma dei Carabinieri
adv

6 quelle denunciate. E’ ancora stretta sulle “due ruote”, 14 i motocicli sequestrati
Non si fermano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli durante la “movida” del fine settimana in centro città. 428 le persone – 186 con precedenti di polizia – e 121 i veicoli controllati dai militari della Compagnia di Napoli Centro, insieme a quelli del Reggimento Campania, del Nucleo Radiomobile e del NAS partenopei. 59 le contravvenzioni al cds notificate, gran parte delle quali per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa. 14 i motocicli sottoposti a sequestro e affidati alle depositerie giudiziarie.

4 i parcheggiatori abusivi denunciati: tutti distribuiti nelle strade di Chiaia più frequentate, i 4 chiedevano denaro agli automobilisti in cerca di sosta. Per uno di questi tariffe di 5 euro per motorini e 10 per le auto.

Sanzionato un locale – tra i tanti controllati – perché rifilava ai clienti alcolici privi di qualsiasi indicazione sulla tracciabilità: pari a 3500 euro la multa comminata.

2 le persone denunciate: la prima perché sorpresa a guidare senza aver mai conseguito la patente e la seconda per aver falsificato la documentazione relativa alla polizza RCA del suo veicolo.

Segnalati alla Prefettura 5 assuntori di stupefacente. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.