adv

Sequestrata un’ascia

In questo weekend di ferragosto i Carabinieri della Compagnia di Napoli Centro hanno continuato i controlli setacciando le strade del centro storico con l’obiettivo di garantire la sicurezza ai cittadini ed ai turisti che hanno deciso di visitare la città.

I militari della Compagnia insieme a quelli del Reggimento Campania, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli, hanno identificato 203 persone, delle quali 68 risultate pregiudicate.

Trenta le contravvenzioni elevate al Codice della Strada e tre i ciclomotori sequestrati

Durante le operazioni i Carabinieri hanno arrestato, in forza ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Napoli, Francesco Biancardi, 21enne del quartiere Vicaria. Il ragazzo è stato sottoposto agli arresti domiciliari, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Due persone sono state denunciate, per ingresso e soggiorno illegale, nel territorio nazionale. Denunciato il titolare di un’attività commerciale di via Speranzella, per non aver rispettato le norme sul lavoro per i dipendenti e per la sicurezza. Per lui sanzioni per un importo complessivo di 8mila e 500 euro.

Tra le varie perquisizioni domiciliari è stata rinvenuta e sequestrata, in un’abitazione dei quartieri spagnoli, un’ascia a doppia lama. Il proprietario è stato denunciato.