Napoli
Protesta dei disoccupati davanti al Palazzo delle Arti di Napoli
adv

Manifestanti stanno protestando in via dei Mille davanti al Pan

Momenti di tensione al Pan. Un gruppo di disoccupati del movimento “7 novembre” sta occupando l’androne del Palazzo delle Arti di Napoli, in via dei Mille.

I precari hanno esposto davanti al balcone del primo piano dell’edificio uno striscione con su scritto “Lavoro stabile, reddito per tutti”.

Napoli: le dichiarazioni dei protagonisti

Il portavoce dei manifestanti ha dichiarato: “Chiediamo che Comune e Regione al più presto organizzino un tavolo di coordinamento per individuare progetti e soluzioni per la nostra vertenza”.

Ancora tanta amarezza e tensione, quindi, per uno dei più grandi problemi del nostro paese.

Non ci sono ancora molte novità al momento, ma seguiranno aggiornamenti

AGGIORNAMENTO DELLE 15.14

Ecco le ulteriori dichiarazioni dei manifestanti: “La nostra lotta per il lavoro va avanti da più di 4 anni, siamo stanchi di aspettare per un salario vero e dignitoso. I disoccupati a lavorare a salario pieno! Siamo ancora qui e vogliamo incontrare urgentemente le istituzioni locali: siamo stanchi di aspettare!”.

L’Italia è uno dei paesi con il più alto tasso di disoccupazione e si ritrova spesso sotto la lente di ingrandimento per questo problema. Questa difficoltà non è uniforme in tutto la nazione, infatti troviamo una grossa spaccatura tra il nord e il sud, ma anche tra le donne e gli uomini e tra i giovani e gli adulti.

La disoccupazione colpisce l’intera popolazione ma, come visto, con un tasso differente per zone e categorie.

La protesta avvenuta a Napoli, davanti al Palazzo delle Arti, è solo una delle tante presenti nel nostro paese e, in particolar modo, nel mezzogiorno.