Arma dei Carabinieri
adv

Da Ovindoli raggiunge la vittima a Napoli. Carabinieri arrestano 49enne, era in auto poco distante dalla ex

Il 23 settembre scorso un 43enne napoletano è evaso. Era sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Ovindoli (AQ), per atti persecutori nei confronti della propria ex moglie.
Durante la loro relazione – da sempre tormentata e trascorsa a Napoli – la donna lo ha denunciato. L’uomo non rispettò l’obbligo di allontanamento imposto dal Tribunale partenopeo e fu arrestato. Il 49enne chiese di poter scontare la pena degli arresti domiciliari, presso la sua abitazione in Abruzzo.
Ieri sera, alcune amiche della vittima hanno visto il 49enne. Era in Piazza Nazionale, vicino casa dell’ex moglie. Sapevano che l’uomo fosse agli arresti domiciliari e hanno chiamato il 112 per chiedere aiuto ai carabinieri. Immediate le ricerche: questa mattina l’arresto.
I Carabinieri della stazione di Napoli Borgoloreto lo hanno trovato mentre dormiva all’interno della sua auto. Era appostato in una strada poco distante l’abitazione della vittima.
Il 43enne è stato condotto al carcere in attesa di giudizio.