adv

Sei  le persone denunciate. Questo il bilancio di un servizio di controllo straordinario dei Carabinieri

Quartieri Spagnoli passati al setaccio dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, durante un servizio straordinario di controllo del territorio. I militari della Compagnia Napoli Centro, supportati su strada da quelli del Reggimento Campania e del Nucleo Radiomobile di Napoli, hanno controllato complessivamente 410 persone – 163 delle quali già note alle forze del’ordine – e 150 veicoli.

54 le contravvenzioni al Codice delle Strada notificate, gran parte per guida senza casco, patente e per mancanza di copertura assicurativa, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e guida con auto sprovvista di revisione: 7 i ciclomotori sequestrati e affidati alle depositerie autorizzate.

3 persone , un 51enne, un 61enne e un 25enne tutti del posto già noti alle forze del’ordine, sono state denunciate per esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo.
Un 19enne di Pomigliano D’Arco dovrà rispondere di detenzione di sostanza stupefacente perché nascondeva all’interno di una lattina di aranciata 5 grammi di marijuana e 5 di hashish.

Una 40 enne ha aggredito verbalmente i militari al momento del controllo e pertanto dovrà rispondere di oltraggio a pubblico ufficiale. Un 26enne invece dovrà rispondere di minacce nei confronti di un dipendente di una società portuale.
All’interno di uno sgabuzzino di un condominio di salita della grazia, militari del Nucleo Investigativo di Napoli hanno rinvenuto e sequestrato 4 confezioni contenenti quasi 4 chili di MDMA – stupefacente meglio noto come “ecstasy” – una replica di una pistola Bruni calibro 8 priva del tappo rosso e di munizioni e una pistola giocattolo revolver priva di tappo rosso.

Cinque, infine, gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura.