Lo stand EA alla fiera E3
Lo stand EA alla fiera E3
adv

La celebre piattaforma di streaming ha annunciato che parteciperà all’E3 di quest’anno per presentare alcuni videogiochi

Netflix all’E3 2019

Che la piattaforma di Hastings e Randolph fosse sul punto di far passare il proprio pubblico dalla visione all’azione era intuibile, ma che decidesse di prendere un proprio spazio all’E3 di quest’anno non ce lo aspettavamo.

D’altronde, se stanno avvenendo gli adattamenti di videogiochi in serie tv, come nel caso di Dragon’s Dogma, perché non provare a compiere il procedimento inverso?

C’è inoltre da dire che Netflix si è sempre dimostrata un passo avanti alla concorrenza (in questo caso Prime Video), prendendo i diritti del capolavoro di Gabriel García Márquez e pubblicando serie come The Umbrella Academy.

Cosa presenterà Netflix

Cosa farà Netflix ad un evento sui videogame? Di già annunciato c’è la trasposizione videoludica del fenomeno Stranger Things, il cui nome del videogame sarà, molto semplicemente, Stranger Things: The Game.

Probabilmente però, l’intento di Netflix non sarà solo questo: in un simpatico scambio di tweet con l’account dell’E3, infatti, la piattaforma chiede: [How does this sound:
“Bringing Your Favorite Shows to Life: Developing Netflix Originals into Video Games”?].

Che tradotto significa: [Come suona: “portare in vita i tuoi film e serie tv favoriti sviluppando i prodotti originali Netflix in videogames?”].

Inoltre, la descrizione ufficiale recita: “Unitevi a noi mentre faremo incontrare sviluppatori di videogiochi e creatori di serie TV per adattare contenuti originali Netflix in videogiochi“.

Netflix: un universo in continua espansione

Le potenzialità della piattaforma di streaming, sono tantissime, ed i creatori stanno cercando di scandagliare i programmi per trovare le più utili.

Lasciandoci guidare, ad esempio, dai progetti di Google Stadia, potremmo pensare ad un apparato in cui ci sia la possibilità di giocare in streaming ai videogiochi che lo stesso Netflix contribuisce a creare.

E se provasse a sfondare anche nel mercato videoludico sottoforma di store digitale, magari aiutando gli sviluppatori indipendenti come Epic Games Store, saremmo al cospetto di un nuovo colosso del settore o di una sfuggevole cometa?

Appuntamento fissato

Confermato l’evento per un periodo che va dall’11 al 13 giugno, il colosso di contenuti video ha annunciato che terrà una conferenza il giorno 12 giugno ore 21.00 italiane.