Netflix
adv

Netflix sta sperimentando nei Paesi emergenti una nuova forma di abbonamento per 4 dollari al mese, accessibile però solo da mobile

Netflix sta conducendo una fase di sperimentazione in Malesia ed in altri Paesi emergenti su una nuova forma di abbonamento che potrebbe essere molto conveniente anche negli altri Stati.

Il nuovo abbonamento sperimentato da Netflix

L’abbonamento in fase di sperimentazione implica un costo di quattro dollari (circa la metà dell’attuale abbonamento base), ma può essere utilizzato esclusivamente su dispositivi mobile, quindi tablet e smartphone.

Sebbene, per il momento, questo abbonamento sia disponibile solo in pochi Paesi emergenti, potrebbe essere davvero conveniente anche nei cosiddetti Paesi sviluppati. Molto probabilmente, infatti, diverse persone sarebbero interessante anche in Italia.

L’azienda, secondo indiscrezioni, valuterà la riuscita dell’esperimento per poi decidere in seguito, in base ai risultati ottenuti, se estendere l’offerta anche altrove.

Quali sono i vantaggi di questa forma di abbonamento?

Certo, proporre un abbonamento più economico nei Paesi prescelti ha assolutamente senso, a causa delle differenti condizioni economiche dei cittadini. Ma anche in Italia, così come in altri luoghi, l’abbonamento per 4 dollari potrebbe riscuotere un notevole successo. Pensiamo, per esempio, a quante persone effettivamente guardano Netflix dai propri dispositivi mobile piuttosto che dal televisore di casa. Per non parlare di tutti i pendolari, che potrebbero approfittare di questa promozione per rendere i loro viaggi meno noiosi.

Netflix sta investendo nei Paesi emergenti

Tra l’altro, Netflix si sta dedicando a diversi investimenti proprio nei Paesi emergenti. Innanzitutto, sta lavorando alla realizzazione di strumenti di pagamento per i dispositivi iOS esterni all’Apple Store, dal momento che l’azienda fondata da Steve Jobs trattiene ben il 30% degli importi. Certo, questo sarebbe un modo per aumentare i profitti, ma gli utenti dovrebbero utilizzare una modalità di pagamento sicuramente più scomoda e non immediata. In effetti, politiche di questo tipo sono portate avanti anche da altri colossi come Amazon, rispetto agli ebook Kindle, e Google rispetto ai contenuti presenti in Play Movies. Per quanto, quindi, la scelta di Netflix potrebbe risultare azzardata, è pur vero che nessuno degli altri giganti del web abbia poi subito contraccolpi eccessivi.

Inoltre, Netflix sta per lanciare proprio in questi Paesi dei nuovi contenuti emergenti. In India, infatti, sono in arrivo ben 8 film ed una serie tv.

Vi terremo, comunque, aggiornati nel caso di novità sugli abbonamenti Netflix.