adv

È appena terminata la  Direct di Nintendo in cui il team di Game Freak ha svelato alcune importantissime novità e la data di uscita del gioco

A presentare la diretta è stato in primis il presidente di The Pokémon Company Tsunekazu Ishihara, il quale ha affermato che in Pokémon Spada e Pokémon Scudo ci saranno moltissime novità, alcune inaspettate.

Subito dopo un breve trailer la parola è stata data a Junichi Masuda, Direttore del progetto Pokémon Spada e Pokémon Scudo presso la Game Freak, e al Game Director Shingeru Ohmori.

Pokémon scudo e spada Galar

Masuda e Ohmori hanno presentato le ultime novità del progetto Pokémon Spada e Pokémon Scudo, ancora in fase di sviluppo direttamente dalla sede di Game Freak.

 

Nintendo Direct: dinamica del gioco

Il protagonista del gioco parte dalla regione di Galar, luogo in cui vive, e solo dopo aver scelto il primo Pokémon tra Grookey, Scorbunny e Sabble potrà iniziare l’avventura. Gli scenari mostrati in video sono caratterizzati da ampie distese e città in cui uomini e Pokémon lavorano insieme.

A Galar sono molto amati gli spettacoli di lotta tra Pokémon, infatti la regione ospita diversi stadi sempre gremiti di folle impazienti di assistere agli scontri tra Capipalestra e sfidanti.

L’esperienza più bella di tutta l’avventura sarà sicuramente incontrare i nuovi Pokémon mai visti prima, alcuni dei quali presentati dallo stesso Direttore Artistico, James Tunner.

Tunner durante la diretta offre un assaggio di quelli che saranno i nuovi Pokémon  presenti in Pokémon Spada e Pokémon Scudo, tra cui:

3 nuovi Pokémon

  • Wooloo: Pokémon pecora dalla morbida pelliccia molto apprezzati dai tessitori di una delle città di Galar;
  • Gossifleur: Pokèmon fiorfronzolo che vive in acque e spazi puliti. Si narra che il suo pollne abbia effetti terapeutici;
  • Drednaw: Pokémon morso, chiamato così proprio perchè possiede una mascella aguzza e seghettata in grado di maciullare ferro e roccia. Questo Pokémon può essere controllato solo dagli allenatori più esperti data la sua indole aggressiva;
  • Corvinight: Pokémon corvo che funge da volotaxi, consentendo al personaggio di spostarsi in tutte le città già visitate.

Corvinight

Turner continua affermando che, come è risaputo, alcuni Pokémon possono evolversi ad esempio Gossifleur che evolve in Eldegoss (Pokémon Cotofronzolo) dal capo lanuginoso e il corpo cosparso di semi he favoriscono la crescita delle piante donando energia a Pokémon e uomini.

Eldegoss

Nintendo Direct: Terre Selvagge

Attraverso Galar sarà possibile scovare paesaggi sconosciuti chiamati Terre Selvagge. Le Terre Selvagge sono situate tra una città e l’altra, ricche di scenari inediti dove è possibile incontrare nuovi Pokémon.

Esplorazione

In queste terre è possibile controllare la telecamera in modo da esplorare meglio il paesaggio tra cielo, erba alta e addirittura nei laghi.

Alcuni di questi luoghi, continua Ohmori, possono scatenare un fenomeno anomalo nei Pokèmon che li rende giganti e gli conferisce una forza spaventosa: il Dynamax!

Dynamax

Il Capo-progetto di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, Kanzumasa Iwao, spiega che il Dynamax favorisce nuove strategie di gioco oltre che rendere i Pokémon super potenti.

Tuttavia, il giocare durante una lotta in una palestra può Dynamaxizzare il proprio Pokémon una sola volta e dopo i tre turni riacquisirà la forma originale.

Esplorando le Terre Selvagge sarà possibile trovare punti di incontro con altri Allenatori, con i quali sarà possibile mettersi in contatto e combattere insieme contro i Pokèmon selvatici della zona. Gli attacchi combinati sono chiamati Raid Dynamax.

Raid Dynamax

Il Pokèmon selvatico può rimanere nella forma Dynamax per tutta la durata dello scontro, mentre del team Raid Dynamax può essere scelto un solo Pokèmon da Dynamaxizzare. Gli altri dovranno offrire supporto nella loro forma originale.

Qualora la lotta dovesse essere vinta dal team è possibile catturare il Pokémon selvatico: va tenuto in considerazione che alcuni di questi Pokémon possono essere catturati solo se sconfitti con dei Raid.

Pokémon selvatico

Per questo è molto utile tenersi in contatto con i membri del proprio gruppo e altri Allenatori del mondo, attraverso le tecniche di comunicazione offerte da Nintendo Switch e da una buona connessione internet.

Nintendo: i personaggi

Sono stati presentati verso la fine della diretta alcuni dei personaggi principali, come:

Campione in carica

  • Dendel: l’Allenatore campione in carica a Galar dalla personalità brillante, nonché detentore del record di imbattibilità;
  • Hop: fratello di Dendel che sogna di diventare un Campione come suo fratello maggiore. Il ragazzino si allena duramente ogni giorno e accompagnerà il protagonista nella sua avventura;
  • Professoressa Flora e sua nipote Sonia, le quali offriranno importanti consigli sul fenomeno del Dynamax.

Prof. Flora, Sonia, Hop

Nintendo: data di uscita

Il Team di Nintendo sta mettendo moltissimo impegno nel progetto Pokémon Spada e Pokémon Scudo, inserendo nel gameplay moltissimi riferimenti storici.

Pokèmon spada e scudo

Ad esempio, Pokémon Spada e Pokémon Scudo (Pokémon leggendari presentati a fine direct) sembrano in qualche modo ricordare i lupi di Odino, quindi un particolare richiamo alla cultura norrena. Inoltre, attraverso i paesaggi è possibile scorgere antiche rovine, probabilmente risalenti a qualche civiltà Pokémon perduta.

Scenari storici

Il gioco, oltre ai fantastici effetti grafici, sembra richiamare l’attenzione all’impiego di buone tattiche di gioco, ma soprattutto di collaborazione con la propria squadra. Bisogna giocare d’astuzia e non solo di forza.

La data di rilascio del gioco è stata fissata per il 15 novembre 2019.

Avatar
Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.