Nokia 7.1 arriva in Italia con Pure Display e ottiche Zeiss
adv

Nokia 7.1 recensione: prezzo, uscita in Italia, scheda tecnica dello smartphone Android One con ottiche Zeiss e Pure Display

Si chiamerà Nokia 7.1 il nuovo device di fascia media dell’azienda finlandese. Si tratta di uno smartphone dal design accattivante, che sicuramente attirerà l’attenzione dei più giovani. Scopriamo assieme tutte le caratteristiche del successore di Nokia 7 e Nokia 7 Plus.

Dimensioni e design

Il nuovo smartphone di Nokia è stato pensato per essere usato con una sola mano e difatti ha un’ottima ergonomia. Queste le dimensioni: 149.7 x 71.18 x 9.14 mm, per un peso di 160 g. Entra nella maggioranza delle tasche.

Nokia 7.1 ha un design moderno, elegante ed estremamente rifinito, che non passa inosservato. I materiali usati sono di pregio, la lavorazione eccellente; il cellulare è interamente in vetro, mentre il telaio è in alluminio. I bordi sono arrotondati, le cornici laterali sottilissime e solo quella inferiore ha dimensioni maggiori e contiene il logo dell’azienda. Il rapporto d’aspetto è 19:9.

Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali è posizionato centralmente sulla scocca posteriore, al di sotto del modulo doppia fotocamera. Tra i pro spicca la presenza dell’ingresso jack da 3,5 mm per le cuffie. Una mancanza non trascurabile è invece l’assenza della certificazione IP68, che avrebbe garantito la resistenza dello smartphone alla polvere e ad accidentali brevi cadute in acqua.

Nokia 7.1 display e retro

Display

Lo schermo del Nokia 7.1 è estremamente interessante. Si tratta di un’unità LCD dalla diagonale di 5,84 pollici, con risoluzione full HD+ (1080 x 2280 pixel) e una densità di 432 ppi. Sulla parte superiore del display, in accordo con la moda del momento, è presente un piccolo notch. Il vetro protettivo è di tipo Gorilla Glass, di terza generazione. Si tratta del primo modello Nokia con tecnologia Pure Display, capace di supportare lo standard HDR 10, che garantisce colori brillanti, reali ed elevato contrasto, migliorando inoltre la chiarezza delle immagini e dei video.

Non solo: il telefono è in grado di convertire nel formato HDR anche video nativi in SDR, grazie alla presenza di un chip interno dedicato esclusivamente a processare le immagini in tempo reale. Nel complesso, la qualità del display è davvero ottima, anche se resta comunque inferiore a quella dei pannelli OLED.

Hardware e software

Il comparto hardware del Nokia 7.1 lo pone in pieno nella categoria dei dispositivi di fascia media. Il SoC è il Qualcomm Snapdragon 636, un octa-core fino a 1,8 GHz, associato alla scheda video Andreno 509. Lo smartphone sarà disponibile in due diversi tagli di memoria, da 3/4 GB di memoria RAM, associati rispettivamente a uno spazio di archiviazione interno da 32/64 GB. La memoria interna potrà essere portata fino a 400 GB, mediante ricorso a scheda di memoria esterna, di tipo Micro SD.

Per quanto riguarda il software, Nokia 7.1 riserva un’altra grossa sorpresa; lo smartphone appartiene difatti alla categoria dei dispositivi Android One, che presentano un’esperienza di utilizzo Android pura, priva delle personalizzazioni del marchio. Il software installato è Android 8.1 Oreo fornito in versione stock, ma a breve arriverà il nuovo Android 9 Pie. È inoltre garantito anche il successivo aggiornamento ad Android 10 Q. L’aggiornamento delle patch di sicurezza mensili è invece assicurato per i prossimi 3 anni.

Di buon livello la connettività, ottima la ricezione.

Nokia 7.1 ottiche Zeiss

Fotocamera

Nokia continua la prestigiosa collaborazione con Carl Zeiss: Nokia 7.1 dispone di un doppio modulo fotocamera posteriore e di un sensore singolo frontale. La fotocamera posteriore si compone di due sensori: il principale da 12 Mpx (4032 x 3024 pixel) con apertura f/1.8, più uno monocromatico da 5 Mpx, con apertura f/2.4. Il secondo sensore è deputato alla riduzione del rumore digitale dell’immagine, al miglioramento dell’effetto bokeh (utile per macro e ritratti) e ad ottenere una maggiore profondità di campo. È possibile selezionare anche una modalità di scatto PRO, completamente manuale. Purtroppo, manca la stabilizzazione ottica delle immagini ed è presente solo quella elettronica. I video raggiungono la risoluzione del 4K (2160 p.) a 30 fps.

La selfie-camera ha invece una risoluzione di 8 Mpx, con apertura f/2. Registra video alla risoluzione Full HD a 30 fps.

Autonomia e prezzo

Nokia 7.1 è fornito di una batteria agli ioni di litio da 3060 Mah, in grado di assicurare una giornata piena di autonomia con un utilizzo medio. Il display LCD, il processore poco energivoro e la buona ottimizzazione generale dello smartphone contribuiscono, difatti, a contenere i consumi. È presente inoltre la funzione di ricarica rapida, che fornisce il 50% di carica in circa trenta minuti.

Nokia 7.1 sarà disponibile all’acquisto dal prossimo 15 ottobre. Nella versione da 3/32 GB, avrà un prezzo di 359 Euro, mentre la versione da 4/64 GB dovrebbe costare 399 Euro. Il prezzo di lancio ha suscitato qualche malumore, in quanto probabilmente troppo elevato.