nokia 7 plus
adv

Nokia 7 Plus: L’azienda finlandese pronta a tornare ai vertici del mercato con un nuovo smartphone

Dopo un’assenza durata circa tre anni e il ritorno ufficiale il 9 gennaio 2017, l’azienda finlandese più famosa al mondo per la telefonia per aver prodotto due cellulari come il 3310 e il 3330, lancia sul mercato un nuovo smartphone: il Nokia 7 Plus.

Questo modello si può definire come la vera ripartenza per l’azienda, al secondo anno consecutivo di attività, per tornare ai vertici del mercato come in passato.

Il ritorno per Nokia non è stato affatto facile, anche considerando che la concorrenza è aumentata negli anni e che ormai a farla da padrone sono i due colossi Apple e Samsung, con Huawei che cerca di solo incalzarli con insistenza, ma con il 7 Plus sembra che qualcosa possa cambiare e che l’azienda possa piazzarsi molto in alto con questo smartphone.

Prezzo e confezione del nuovo smartphone

Andando ad analizzare il nuovo Nokia 7 Plus è doveroso partire dal prezzo, aspetto che interessa molto agli utenti, per poi passare alle caratteristiche tecniche dello smartphone anche per una valutazione qualità-prezzo successiva.

Nel nostro paese l’ultimo prodotto di casa Nokia è disponibile a 399€, con la possibilità di acquistarlo anche su Amazon ma ad un prezzo pressoché identico (circa 396€).

Per ora si può dire che il costo è assolutamente ragionevole anche in virtù dei punti di forza di cui dispone lo smartphone. Prima di analizzare, come detto, le caratteristiche dello smartphone bisogna aggiungere che al momento dell’acquisto del Nokia 7 Plus all’interno della confezione si potrà trovare un alimentatore Quick Charge 12V/1.5A, un cavo USB/USB-C nonché un paio di cuffie in-ear, con adattatori di diverse dimensioni inclusi, veramente leggere e qualitativamente ottime.

Caratteristiche ergonomiche del Nokia 7 Plus

Il nuovo Nokia 7 Plus si presenta con un display 18:9 e nonostante non sia uno smartphone misurato nelle dimensioni, lo spazio per lo schermo è molto ben ottimizzato. La colorazione del 7 Plus è rame, il che lo rende decisamente raffinato esteticamente, con un retro in verniciatura ceramica (che tende a sporcarsi facilmente con le impronte) e ha un profilo prodotto con alluminio 6000.

Se proprio si vuole trovare una piccola pecca estetica questa può essere identificata nel peso e nello spessore; il primo, infatti, è pari a 184 grammi (quasi 40 grammi in più rispetto ad uno smartphone medio) mentre il secondo è 9,55 millimetri (e alcuni modelli arrivano al massimo a 4 millimetri).

Nel complesso, comunque, il Nokia 7 Plus è molto resistente con tasti fisici semplici da premere e realizzati con molta cura.

Fotocamera e display

Altri due aspetti molto importanti, che spesso decidono le sorti di uno smartphone sul mercato, sono la fotocamera e il display. Il Nokia 7 Plus dispone di una doppia fotocamera principale, una con 12 megapixel ƒ/1.75 e l’altra con 13 megapixel ƒ/2.6 e uno zoom 2X (elemento che rappresenta un punto di forza da non sottovalutare). La fotocamera frontale, invece, è di 16 megapixel ƒ/2.0.

Le due fotocamere principali sono dotate di ottiche ZEISS ma non hanno una stabilizzazione ottica. Le funzioni disponibili su questo smartphone sono diverse, grazie anche all’applicazione di un software in modalità Pro (che richiama quello utilizzato in passato con i modelli della linea Lumia), che permette di scattare con entrambe le fotocamere (principale e frontale), in modalità Bokeh e in quella panoramica.

nokia 7 plus fotocamera

Ottimi colori, video di qualità più che sufficiente (grazie anche ai tre microfoni presenti nello smartphone), mentre il Full HD e il 4K sono sicuramente da migliorare, anche a causa della mancanza della stabilizzazione ottica.

Il display del nuovo Nokia 7 Plus, invece, è un 18:9 con 6 pollici e risoluzione FullHD+, con pixel 2160×1080. Mai nessun modello prodotto dalla casa finlandese aveva un display con questo formato. La luminosità è buona, così come gli angoli di visione; è possibile utilizzare, inoltre, il display ambient che permette al possessore dello smartphone di vedere le notifiche ricevute. Per quanto riguarda il display, infine, bisogna dire che il 7 Plus è prodotto con tecnologia IPS.

Hardware e software

Uno smartphone non è completo senza tutta la parte hardware e software che permette il funzionamento dello stesso. Per quanto riguarda l’hardware questo si presenta come uno dei migliori tra i prodotti di fascia media; il Nokia 7 Plus, infatti, dispone di un processore Snapdragon 660 octa core con 2,2 GHz e una GPU Adreno 512.

La memoria interna dello smartphone è pari a 64 GB, non poco, estendibile con l’acquisto di una microSD mentre la RAM è di 4 GB. Lo slot dedicato alla microSD, inoltre, è in comune con un altro slot dedicato alla nanoSIM ma purtroppo in Italia questa variante dello smartphone non sarà commercializzata.

Per quanto riguarda la connettività, ancora, il Nokia 7 Plus ha un Bluetooth 5.0, un Wi-Fi ac, LTE che raggiunge i 300 Mbps, NFC e un GPS coadiuvato da GLONASS. Oltre al led per le notifiche, purtroppo, lo smartphone non dispone nemmeno di radio FM.

il nuovo nokia 7 plus un telefono sui poter contare

Passando al software, invece, si può trovare il sistema operativo Android One con la versione 8.1 Oreo. Non ci sono particolare personalizzazioni applicate da Nokia ma solo alcune semplici gesture, come ad esempio il lettore di impronte digitali.

Nel complesso, nonostante qualche rallentamento, anche il software non è affatto male. L’autonomia del Nokia 7 Plus, infine, è pari a 3800 mAh con una continuità garantita in una giornata intera.

Il nuovo Nokia 7 Plus entra sul mercato con un forte potenziale

Dopo aver analizzato tutti gli aspetti tecnici dal display alla fotocamera, dall’hardware al software e aver osservato il prezzo d’acquisto, si può tranquillamente dire che il nuovo Nokia 7 Plus si piazza sul mercato mondiale con un grosso potenziale, dimostrando che l’azienda finlandese ha deciso di fare sul serio e di tornare nuovamente ai fasti del passato tenendo sempre conto, però, che raggiungere i livelli di Apple e Samsung è davvero molto difficile se non impossibile.