Home Tecnologia Sicurezza Nuova truffa su WhatsApp: occhio alle catene di S. Antonio

Nuova truffa su WhatsApp: occhio alle catene di S. Antonio

312
Nuova truffa su WhatsApp occhio alle catene di S. Antonio

Una nuova truffa su WhatsApp si sta diffondendo nella consueta forma della catena di S. Antonio. Scopriamo di cosa si tratta

Ancora un tentativo di truffa su WhatsApp, che circola sotto la consueta forma della catena di S. Antonio: dopo il messaggio killer (leggi qui) e la truffa prosciuga credito, la popolare app di instant messaging è di nuovo invasa da messaggi potenzialmente assai nocivi per gli utenti. La battaglia di Zuckerberg contro catene e fake news tarda, dunque, a dare i suoi frutti.

Nuova truffa su WhatsApp: di cosa si tratta

La nuova truffa su WhatsApp si presenta sotto una veste già conosciuta. Si tratta di un messaggio che ricorda al destinatario che il proprio account è in scadenza. Per questo motivo è fatta richiesta di confermare i propri dati, ad un link sottoindicato, entro 48 ore per continuare ad usufruire gratuitamente dell’applicazione: in caso contrario WhatsApp diverrà a pagamento. È una fake news bella e buona: WhatsApp è gratuito da diversi anni e lo resterà, almeno per ora. Il messaggio nasconde però un altro tipo di minaccia: il phishing, cioè il furto dei propri dati personali da parte di malintenzionati. Il rischio non va assolutamente sottovalutato e diviene particolarmente rilevante nel caso in cui dovessero essere rubati codici o coordinate bancarie. Anche se non si dovessero condividere informazioni personali, il semplice click sul link esporrebbe il malcapitato all’invio continuo di pubblicità.

Questo messaggio – truffa si ripresenta periodicamente su WhatsApp e destò già la preoccupazione generale in prossimità delle scorse festività natalizie. Ciò nonostante, si tratta di un tentativo di truffa ancora in grado di mietere vittime, se è vero che addirittura la Polizia Postale, tramite la propria pagina Facebook, ha lanciato l’allarme e chiesto agli utenti di WhatsApp di prestare attenzione.

Nuova truffa su WhatsApp come difendersi

Nuova truffa su WhatsApp: come difendersi

Per difendersi dal nuovo tentativo di truffa su WhatsApp è imperativo non aprire il link contenuto nel messaggio. Se dovesse arrivarvi il messaggio – truffa, la miglior cosa da fare è cancellarlo immediatamente, anche per evitare futuri click accidentali. È inoltre opportuno informare il contatto che ce lo ha inviato che si tratta di un tentativo di truffa, oltre che di una notizia falsa.

Il progresso tecnologico, pur avendo indiscutibilmente migliorato le nostre vite, continua a nascondere tante insidie, e privacy e sicurezza sono i due aspetti da tutelare precipuamente. Per questo motivo invitiamo con forza a diffidare sempre di messaggi che richiedano di condividere importanti informazioni personali.