Padre arrestato nel Salernitano
adv

In queste ore è stato arrestato un padre, nel Salernitano, per aver causato la probabile morte della figlia

Durante la notte di sabato 22 giugno una bimba di 8 mesi è deceduta in Provincia di Salerno, a Sant’Egidio del Monte Albino, paese di quasi 9mila abitanti. Per questa morte è stato arrestato suo padre.

Padre arrestato                                  

I sanitari dell’ospedale di Nocera Inferiore hanno riscontrato sulla piccola segni evidenti di lesioni ed ecchimosi.

Per questo motivo e per impedire una possibile fuga è stato arrestato il padre della bimba. Quest’ultimo e la moglie sono indagati, da ieri 23 giugno, per omicidio.

La piccola si chiamava Jolanda, da tutti conosciuta come Joly.

Situazione familiare difficile

I genitori, che avrebbero dovuto vegliare su di lei, si chiamano Giuseppe e Imma. Giuseppe era stato in una comunità per tossicodipendenti ed era già stato in carcere per rissa.

La famiglia non versa in buone condizioni economiche e più volte i vicini avrebbero udito furiose litigate tra i due genitori.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.