Paperino e i suoi nipotini Qui, Quo, Qua
adv

Per celebrare degnamente gli 85 anni di Paperino si terrà a Lucca la mostra “Paperino siamo noi”, da domani e sino al 3 novembre

Se passate per la splendida Lucca, tra il 26 ottobre e il 3 novembre, vi consigliamo di visitare la mostra Paperino siamo noi. L’installazione è stata sistemata al Mercato del Carmine, ex chiesa di Santa Maria del Carmine, nel centro della cittadina toscana.

Gli 85 anni di Paperino

L’evento nasce dell’esigenza di commemorare degnamente gli 85 anni di uno tra i personaggi più famosi dell’Universo Disney. Quest’ultimo, infatti, è apparso per la prima volta al cinema il 9 giugno 1934 nel cortometraggio La gallinella saggia e nello stesso anno nei comics della serie Sinfonie allegre.

La mostra interattiva Paperino siamo noi

La mostra è stata organizzata e curata dallo storico e studioso genovese del fumetto, Gianni Bono. Sono quattro le sale concesse per questa importante installazione e in ognuna potremo conoscere un aspetto diverso della Storia e della Mitologia di Paperino. Grazie, inoltre, alle nuove tecnologie questa è una vera e propria mostra interattiva.

In Paperino Virtual Experience sarà possibile impersonare, con l’ausilio della realtà virtuale, l’alter ego eroico di Paperino: Paperinik. Non solo, però, perché si potrà visitare la sua abitazione e il rifugio sotterraneo, tipo Batcaverna per intenderci.

Realizzare una versione di sé stessi del papero più sfortunato di Paperopoli sarà possibile nella seconda sala, Kinder. Il tutto grazie all’ausilio di pareti magnetiche.

La terza e la quarta sala ci riportano ad una “normale “visita museale. Nella Pinacoteca di Paperino, infatti, sono esposte tutta una serie di dipinti, nei quali famosi disegnatori Disney hanno parodiato, utilizzando i loro personaggi, celebri dipinti del panorama internazionale di tutti i tempi.

Personaggi Disney

Oltre a ciò, sarà possibile osservare due dipinti del fumettista veneto Romano Scarpa, dal grande valore artistico perché autografati personalmente da Walt Disney in persona.

In La Storia di Paperino sono esposti diversi memorabilia dell’avventura cartacea italiana di Paperino. Diverse chicche poco note e molto rare saranno esposte.

Noi andremo perché merita e voi?

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.