pesce luna
Pesce Luna
adv

Due pescatori hanno ritrovato un Pesce Luna, un sontuoso esemplare marino da oltre 1000 chili, arenato sulle spiagge dell’Australia meridionale

Un esemplare di Pesce Luna è stato ritrovato sulle coste del parco nazionale di Coorong, Australia meridionale. I 2 pescatori, inizialmente, hanno scambiato il raro animale per un tronco d’albergo, a causa della pelle striata e rugosa, dalla consistenza coriacea.

Il Pesce Luna

Un metro e ottanta di lunghezza per oltre una tonnellata di peso, il bestione ritrovato nei pressi del fiume Murray. Nonostante le notevoli dimensioni del pesce, egli potrebbe essere considerato solo un cucciolo: gli esemplari della specie arrivano fino a 3 metri e vantano un peso di oltre 2 mila chili. Le foto che ritraggono l’animale, scattate dal pescatore australiano Linette Grzelak, sono state pubblicate sull’account Facebook del National Parks South Australian.

Pesce Luna
Pesce Luna ritrovato

Caratteristiche dei “mola mola”

Il Pesce Luna (mola mola) è il più grande pesce osseo esistente al mondo, e vive in acque tropicali. Il corpo presenta schiacciature ai lati e riesce ad estendere la pinne dorsali e ventrali, raggiungendo un’altezza pari alla lunghezza.

Si ciba quasi esclusivamente di meduse; le femmine riescono a produrre fino a 300 milioni di uova (record assoluto). Completamente inoffensivo, nonostante le titaniche misure, il Pesce Luna vive in acque estremamente profonde, e risale in superficie solo per liberarsi dalle scorie.