Dal 26 al 29 marzo "Aspettando Piano City Napoli 2020...io suono da casa" (fonte Corriere Tv)
adv

Piano City Napoli 2020 è una rassegna di concerti prevista dal 26 al 29 marzo, che a causa dell’emergenza Coronavirus si sposterà a date da destinarsi. Per non lasciare delusi, però, i tanti appassionati di musica sarà proposto, online, un preview della manifestazione

Sono circa 50 gli artisti che si esibiranno nell’ambito di “Aspettando Piano City Napoli 2020…io suono da casa”. Di seguito i concerti trasmessi sulle pagine facebook dell’Assessorato alla Cultura del Comune partenopeo e di Scabec (Società Campana Beni Culturali).

Aspettando Piano City Napoli 2020…

L’emergenza Coronavirus non può dirsi purtroppo ancora superata. Per questo motivo, la manifestazione Piano City Napoli 2020, giunta quest’anno alla settima edizione, sarà rinviata a date ancora da stabilirsi.

La kermesse musicale gode del sostegno e del patrocinio della Regione Campania. Finanziata dai fondi Poc (Programma Operativo Complementare) 2014-2020, rientra nell’itinerario culturale “Creator Vesevo – in cammino tra le gemme Unesco da Napoli a Pompei”.

A fronte dell’attuale situazione di crisi,  il comitato organizzatore di Piano City Napoli 2020 ha ideato un evento che fungerà da anticipazione “virtuale” di quello ufficiale che si terrà nei mesi a venire. Il titolo riassume bene in sé il contenuto e la finalità dell’iniziativa: “Aspettando Piano City Napoli 2020…io suono da casa”.

Piano Battle con l’ideatore Andreas Kern

A partire da stasera, giovedì 26 marzo, e sino a domenica 29, alcuni dei 50 artisti coinvolti nella manifestazione si esibiranno sui propri account social. Di questi concerti quattro saranno trasmessi sulla pagina facebook dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

Il primo è Piano Battle, una sfida, a suon di musica, che si terrà oggi alle 19,30 e che vedrà come co-protagonista l’ideatore stesso di Piano City Napoli, Andreas Kern.

Andreas Kern, ideatore di Piano City Napoli (fonte Twitter)

Il musicista tedesco è stato l’inventore, nel 2010 del Festival Piano City Berlin. Una straordinaria iniziativa che annoverò, già nella sua prima edizione, circa 70 pianisti, tra cui l’italiano Ludovico Einaudi.

Kern, con l’appoggio della Ditta Alberto Napolitano Pianoforti, riuscì a trapiantare a Napoli la sua brillante idea nel 2013.

Grazie al sostegno dell’Associazione Napolipiano, la manifestazione ha ottenuto, di anno in anno, un crescente successo di pubblico. A dimostrazione di ciò le immagini della gremita Piazza del Plebiscito per l’inaugurazione dell’edizione 2015.

Rivale di Andreas Kern nel Piano Battle di stasera sarà il connazionale pianista Paul Cibis. Non si conoscono nel dettaglio i brani proposti dai due contendenti. Quel che è certo è che saranno gli utenti connessi su facebook a votare il più bravo.

Duo Monti-Bianco, Tallini e Basso

Il programma di Aspettando Piano City Napoli 2020 sulla pagina facebook dell’Assessorato alla Cultura di Napoli continuerà domani, venerdì 27 marzo alle ore 16,30, con “Bach-Reger Variazioni Goldberg”.

Ad esibirsi il duo Federica Monti e Fabio Bianco, che ha avviato la sua attività artistica nel 2007. Entrambi i musicisti hanno conseguito il Diploma Accademico di II Livello in “Discipline Musicali” al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli.

Sabato 28 marzo, alle ore 19, Stefania Tallini, pianista ed arrangiatrice jazz di fama internazionale, si esibirà in un live pensato proprio per Piano City Napoli 2020.

L’ultimo appuntamento ad andare in onda sulla pagina facebook dell’Assessorato alla Cultura di Napoli, domenica 29 marzo alle ore 19, sarà un omaggio di Genny Basso a Chopin e Mozart.

La programmazione sulla pagina di Scabec

Anche la Scabec metterà a disposizione il suo account facebook per la trasmissione di alcuni dei concerti di Aspettando Piano City Napoli 2020. Sabato 28, alle ore 17 Pasquale Cirillo proporrà la sua “Napulitanata”, seguita alle 21,30 dalla performance di Elpidia Giardina dedicata ai Pink Floyd.

Domenica 29, invece, sarà la volta di Luca Alemagna, alle ore 16, con un viaggio nella musica nel cinema. A chiudere, alle ore 18,30, il live della pianista ed arrangiatrice di Procida, Maria Grazia Ritrovato.

 

Avatar
Nato a Taranto nel 1986, Angelo Zito frequenta il liceo classico conseguendo la maturità classica nel 2005 con il punteggio di 97/100.  Nel 2009 consegue con il massimo dei voti il titolo di Dottore in Conservazione dei beni culturali dell'Università presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e nel 2011, presso lo stesso ateneo e con il medesimo esito, il titolo di Dottore Magistrale in Archeologia. Nel mese di aprile 2018 conseguirà il Diploma di Specializzazione in beni archeologici, titolo equipollente al dottorato di ricerca, necessario per l'accesso ad incarichi professionali presso il Mibact. Membro dello staff direttivo dell'Associazione culturale Heracles 2015, giornalista pubblicista dal maggio 2017, attualmente collabora con Il Giornale Off, approfondimento culturale online del quotidiano milanese.