adv

Secondo la polizia cantonale del Vallese, in Svizzera tra il pilota e il passeggero adulto sarebbe deceduto anche un bambino

Dinamiche

Un piccolo aereo, si è schiantato questa mattina, poco prima delle 10.30, sul passo del Sempione, nei pressi dell’ospizio, al confine tra l’Ossola e la Svizzera. Partito alle 9 da un aeroporto del Canton Vaud, si è schiantato mentre si stava dirigendo verso l’Italia. Tre i morti: secondo la polizia cantonale del Vallese con il pilota e un passeggero adulto sarebbe deceduto anche un bambino. Le autorità elvetiche hanno aperto un’inchiesta per determinare le cause che hanno portato il piccolo aereo a precipitare. Secondo quanto raccontato dal testimone, che stava facendo un’escursione con la sua famiglia nella zona, si sono sentite due forti esplosioni. I vigili del fuoco sul posto per spegnere le fiamme, coadiuvati da un elicottero di Air Zermatt.

Il passo del Sempione 

Il passo del Sempione o Sempione (Summo Plano è il nome latino, poi reso dai Walser in Simplon, ora Simplonpass in tedesco e Col du Simplon in francese) è un valico alpino a 2.005 metri di altitudine in Svizzera, nel Canton Vallese, a pochi chilometri dal confine con la Provincia del Verbano-Cusio-Ossola in Italia. Il passo è convenzionalmente il punto di confine fra Alpi Pennine a ovest e Alpi Lepontine a est. Prende il nome dal paesino di Sempione, posto sul versante meridionale in territorio svizzero.