adv

I nuovi modelli Pixel 3 e Pixel 3XL, presentati ieri al consueto evento annuale di Google. I nuovi smartphone del colosso di Mountain View arriveranno in Italia il prossimo novembre e non temono il confronto con i top di gamma di Samsung iPhone e Huawei

I nuovi smartphone, prodotti da Google, sono un concentrato di tecnologia.  L’Intelligenza Artificiale combinata ad una sofisticata fotocamera ed al nuovo sistema operativo Android Pie permettono a Pixel 3 e Pixel 3XL di scalare la classifica dei migliori smartphone in commercio.

Il Design

Lo stile dei nuovi Pixel 3 e Pixel 3XL è sobrio ed elegante pur non allontanandosi molto da quello dei predecessori. I due dispositivi sono praticamente identici. L’unica e sola differenza si ritrova nelle dimensioni: display oled da 6,3 pollici per Pixel 3XL mentre per il modello più piccolo, invece, è da 5,5 pollici. Scelta nettamente in controtendenza rispetto agli altri produttori di smartphone. Pixel 3 e Pixel 3XL sono disponibili in tre diverse colorazioni, nero, bianco e rosa, per accontentare proprio tutti. Inoltre i nuovi smartphone, grazie al trattamento “back soft touch”, risultano molto piacevi al tatto. Una novità rispetto al passato è che questi modelli non sono dotati di jack audio per le cuffie: l’unico ingresso, infatti, è quello Usb Type-C. Le dimensioni della batteria sono rimaste invariate rispetto ai modelli più vecchi, ma sono stati abbassati i consumi ed è possibile, grazie al sistema Fastcharge, la ricarica rapida del dispositivo.

La fotocamera

Un discorso a parte merita la fotocamera da 12,2 megapixel di cui sono dotati i nuovi Pixel 3 e Pixel 3XL, migliorata rispetto alle versioni precedenti. Quello che fa  veramente la differenza sono gli algoritmi combinati al sistema di intelligenza artificiale in grado di migliorare notevolmente la qualità dell’immagine qualche istante dopo lo scatto. Ci sono molteplici funzioni, tra cui la modalità “Scatto migliore”: lo smartphone esegue automaticamente molteplici scatti e tra tutte le foto una I.A. sceglie la migliore, cioè quella in cui tutti i soggetti sorridono e guardano l’obiettivo; oppure “Super Res Zoom”, con la quale lo smartphone fonde insieme più fotografie di uno stesso soggetto in modo da ricostruire dettagli più definiti di oggetti distanti dall’obiettivo; ed ancora “Selfie di gruppo”, che riesce a includere il 184% di spazio in più. Infine, degna di nota è la nuova modalità notturna che consente di scattare foto molto nitide anche con pessime condizioni di luce.

Prezzo

I nuovi smartphone Pixel 3 e Pixel 3XL sono già disponibili in prevendita sullo store online di Google. Il Pixel 3 costerà 899 euro per la versione da 64GB e 999 euro, invece, per quella da 128 GB. Il modello Pixel 3XL, un po’ più caro del precedente, oscilla dai 999 per la versione da 64 GB ai 1.099 per la versione da 128 GB. Infine, sempre online, è possibile acquistare anche il supporto di ricarica wireless Google Pixel Stand, al costo di 79 euro.

Avatar
Mi chiamo Benedetta Greco, nel 2013 mi sono laureata in giurisprudenza, presso l'università Federico secondo di Napoli, con tesi sulla definizione di terrorismo in diritto internazionale (di cui vado molto fiera). Ho collaborato come praticante avvocato abilitato per diversi Studi legali e nel 2016 dopo tre anni di gavetta ho superato con successo l'esame di abilitazione alla professione forense. Le mie esperienze professionali si estendono anche al piano della didattica: nel 2014 ho diretto dei moduli riguardanti la “Legislazione commerciale” e “ Legislazione fiscale” nell'ambito di un corso sui “Requisiti professionali per il commercio” nonché un modulo sui “Riferimenti normativi e legislativi in ambito socio sanitario” rientrante nel corso di studi per l’acquisizione dell’attestato di Operatore socio sanitario.