adv

L’arrivo della PlayStation 5 è sempre più vicino e di conseguenza la curiosità dei fan è arrivata alle stelle. Quali saranno in giochi in serbo per la nuova console?

In questi giorni Sony è tornata a far parlare di sé e della sua nuova PlayStation 5, la console di ultimissima generazione di cui sono stati confermati il nome e il periodo d’uscita.

Nelle scorse ore sono state rilasciate diverse dichiarazioni circa la CPU della PS5 e altre novità che scopriremo insieme.

PLayStation 5: mondi più realistici con la nuova CPU

Due degli sviluppatori di PS5, Grzegorz Kurek e Andrzej Sugier, rispettivamente Game director e Game designer presso la Mass Creation , nonché autori del picchiaduro a scorrimento Shing!, hanno rilasciato alcune dichiarazioni circa le potenzialità della CPU AMD Zen 2 di PlayStation 5.

A quanto pare il nuovo processore permetterà ai programmatori di rendere i giochi utilizzati più credibili, concedendo una miglior resa fisica.

Il nuovo processore, secondo gli autori, è l’elemento chiave dei prossimi giochi soprattutto per quanto riguarda gli effetti particellari e le animazioni. In questo modo si potrà garantire un maggiore realismo ai mondi creati, sarà possibile rendere animati diversi oggetti e poter interagire con loro, oltre che spostarli o distruggerli.

Quindi, la console di prossima generazione permetterà di avere una migliore resa grafica e una maggiore interazione con l’ambiente.

PlayStation 5 DualShock

PlayStation 5: quali giochi potremmo aspettarci?

La curiosità maggiore di tutti i fan di PlayStation è sicuramente rivolta ai giochi disponibili al lancio della console.

A quanto pare i prossimi giochi creati per la console di ultima generazione potranno girare anche su PlayStation 4.

Per chiudere al meglio la stagione di PS4  i giochi retrocompatibili potrebbero essere The Last of Us part 2, Death stranding e Ghost Of Tsushima i quali potrebbero continuare la lineup con la prossima generazione.

Sicuramente ad offrire un grosso supporto alla nuova PS5 potrebbero esserci il remake di Final Fantasy VII oppure MediEvil, ma ancora God of War e l’amatissimo gioco Marvel Spider-Man.

Inoltre si fa sempre più incessante l’idea di un nuovo PlayStation All Star Battle Royale, oltrettutto va menzionata la possibilità di giocare con la realtà virtuale anche se ancora non è stata rilasciata alcuna notizia circa possibili aggiornamenti del software o una nuova versione dell’ hardware.

Stando ad alcune voci di corridoio è possibile che sia in corso lo sviluppo di Horizon Zero Dawn 2 oltre che la possibilità di un porting del primo capitolo per la nuova PS5.

Per di più, grazie alla nuova tecnologia pensata per i DualShock, gli adaptive triggers, sarà possibile scagliare frecce con maggior precisione oltre che dosare l’accelerazione e il freno nei giochi di corsa.

PlayStation 5: data d’uscita e prezzo

A quanto pare l’uscita della nuova PS5 è prevista per il 2020, tuttavia la catena Europea 76 Game Mania ha aperto i preordini nei suoi negozi in Belgio e Olanda.

Al momento della prenotazione bisogna versare una quota di €50 iniziali, mentre il resto della cifra sarà da saldare direttamente nello store al ritiro della console.

Preordinare la PlayStation 5 significa essere inseriti in una lista d’attesa che consentirà l’accesso al primo lotto di console disponibili presso il venditore.

Inutile dire che gli Store di 76 Game Mania siano stati presi d’assalto, mentre al momento in nessun’altra parte del mondo pare che sia possibile effettuare un pre-order della console, che ricordiamo uscirà nell’autunno 2020.

Per quanto riguarda il prezzo di PlayStation 5 sembra ancora non essere chiaro, secondo alcune ipotesi è possibile che questo sia fissato intorno ai 400/500 dollari.

Avatar
Sarnataro Carla, nata a Villaricca il 21 giugno del 1993, ha conseguito il diploma nel 2012 presso il Liceo scientifico A.M. De Carlo a Giugliano, mentre la Laurea Triennale in Scienze e Tecniche psicologiche nel 2015. A luglio 2018 ha conseguito la Laurea Magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. La scrittura è una passione recondita che pian piano sta fiorendo attraverso diversi sbocchi; la lettura l’accompagna sin da piccola insieme ad altre passioni artistiche come la pittura e il disegno.