Playstation Productions
Playstation Productions
adv

Playstation Productions è la nuova casa di produzione del colosso giapponese che porterà sugli schermi i videogiochi Sony

Playstation Productions

Se Netflix ed Amazon hanno deciso di sbarcare nel mondo dei videogiochi, allora Sony ha deciso di intraprendere il cammino inverso, grazie a Playstation Productions.

La nuova società “figlia” di Sony Interactive Entertainment sarà infatti preposta alla trasposizione su grande e piccolo schermo di tutte quelle produzioni proprie dell’azienda giapponese.

A capo della nuova azienda ci saranno Asad Qizilbash e Shawn Layden in qualità di supervisore, che già aveva rilasciato dichiarazioni in merito.

Che sia anche questo un passo per prepararsi in vista del lancio sul mercato della nuova piattaforma Google Stadia?

Le parole di Shawn Layden

“Abbiamo 25 anni di esperienza nello sviluppo di videogiochi, e da tutti questi anni abbiamo creato famosi franchise e dato vita a fantastiche storie. Riteniamo che adesso sia un buon momento per guardare verso altre opportunità, attraverso lo streaming, il cinema o la televisione, per poter dare un’altra vita ai mondi che abbiamo creato”.

Parole che ci fanno capire come l’accordo preso pochi giorni fa con Microsoft non sia stato solo un caso unico, ma parte di un progetto ben mirato per aumentare la solidità dei processi web della grande casa Sony.

La volontà di portare al pubblico prodotti di qualità che rafforzino ancor maggiormente lo spessore della scelta portata avanti dal colosso nipponica è indubbia.

Probabilmente, a pesare nella decisione di operare autonomamente sulle trasposizioni dei propri prodotti, anche i flop “visivi” di brand di indubbio successo come Warcraft e Assassin’s Creed.

Primi annunci

Le prime voci trapelate su una nuova serie tv sembra si rivolgano ad un gioco di tipo “racing arcade” il cui obiettivo è distruggere i propri avversari a bordo di autoveicoli rinforzati.

Per chi non avesse ancora capito di cosa parliamo, ci riferiamo a Twisted Metal, un videogame che si svolge sullo sfondo di una società distopica e giunta ormai al declino.

Creato da David Jaffe, ai più conosciuto per essere il padre di God of War, God of War II e God of War III, il videogioco non spicca per profondità di trama, lasciando quindi ampio campo libero agli storyteller di Sony.