adv

Carabinieri e contrasto ai reati ambientali in un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. A finire nella lente dei controlli l’area sud della provincia napoletana. Due le persone denunciate
I militari della Compagnia di Torre Annunziata hanno denunciato per sversamento illecito di rifiuti due persone, un 45enne e un 32enne già noti alle Forze dell’Ordine.
Sono stati sorpresi in un noccioleto di Via Pasquale Giulio Annunziata a Poggiomarino mentre scaricavano da un furgone mezza tonnellata circa di rifiuti speciali: batterie per auto, pezzi di ricambio di auto, fusti di olio motore, pneumatici, elettrodomestici.
Abbandonati sul terreno avrebbero col tempo inquinato la falda acquifera e reso potenzialmente pericolose le coltivazioni.
Scenario simile a San Giuseppe Vesuviano dove i Carabinieri hanno sorpreso, in Via Vasca al Pianillo, un 52enne di origini jugoslave già noto alle Forze dell’Ordine mentre trasportava rottami di ogni genere senza autorizzazione.
Il furgone che guidava, così come i circa 300 chili di rifiuti trasportati, è stato sequestrato e l’uomo denunciato.
I controlli continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni.