adv

I Carabinieri della Stazione di Portici hanno arrestato una donna di 30 anni per maltrattamenti in famiglia e estorsione

Come già accaduto molte altre volte, la donna aveva richiesto dei soldi ai genitori e, ottenuti “solo” 50 euro, ne è nata una violenta lite. Non le erano sufficienti e quindi ha aggredito il padre invalido con pugni e schiaffi.

Ha anche messo le mani al collo alla madre che, fortunatamente, non si è persa d’animo e ha contattato i Carabinieri chiamando 112.

I militari della Stazione di Portici, giunti immediatamente nella loro abitazione, hanno innanzitutto prestato soccorso alla donna che ha avuto necessità delle cure mediche per poi effettuare tutti i dovuti accertamenti.

La 30enne è stata così dichiarata in stato d’arresto e dovrà adesso rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di maltrattamenti in famiglia e estorsione.