adv

Per conoscere i nuovi CAP della propria zona ci si può rivolgere all’Ufficio Postale, chiamare il Call Center di Poste Italiane al numero gratuito 803.160 oppure consultare il sito www.poste.it

In totale il cambiamento di Cap riguarda 20mila strade e circa un milione di famiglie.

Poste italiane ricorda che: “I CAP attualmente in uso resteranno comunque in vigore per i prossimi sei mesi”.

IL CAP ovvero Codice di Avviamento Postale, è il codice espresso in numeri che identifica le località ai fini dell’inoltro meccanografico della posta. Questa modalità di invio della corrispondenza è stato introdotto in Italia l’1 luglio del 1967, e i CAP sono stati progressivamente modificati ed aggiornati a seconda delle nuove province o comuni che venivano istituiti nel corso degli anni.

Al momento della definizione dei codici postali, furono create aree territoriali, dette regioni postali, comprendenti province contigue, indipendentemente dall’appartenenza regionale. Esso è fondamentale per la lavorazione della corrispondenza, perché ne consente il trattamento automatizzato sia nella fase di smistamento che nella consegna finale da parte del portalettere.

Oltre il comune di Foggia, saranno altre 13 le città ad usare i 47 nuovi codici di avviamento postale che verranno introdotti ad Alessandria, Cesena, Ferrara, Forlì, Modena, Parma, Pesaro, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Taranto e Trento.

CAP Foggia

Poste Italiane informa che per alcune località e strade del Comune di Foggia, saranno operativi i nuovi Codici di Avviamento Postale (CAP) 71121 e 71122.

Il CAP 71121 sarà operativo per Strada Comunale 1-2-13-14-15 e per Strada Provinciale 26 e 73 invece il CAP 71122 sarà operativo per Strada Comunale 3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-16-17-18-19-20-21-22-23-24-25-26-27-28-29-30 e per Strada Provinciale 13 e 105.

Poste Italiane sta distribuendo con l’ausilio di campagne di volantinaggio, un opuscolo che illustra tutte le novità, a tutti gli abitanti delle zone delle città interessate e inoltre le amministrazioni locali e centrali e le principali istituzioni stanno ricevendo le informazioni necessarie di questo cambiamento.

Avatar
I miei genitori mi diedero due nomi, Giovanni e Luca: idea elegante, ma poco pratica. Per fortuna, rimediarono soprannominandomi in modo più semplice Gianluca. Ho 38 anni e sono un ragazzo della provincia: Palma Campania, precisamente; scoprire dove si trovi è una sfida avvincente. La mia attività principale è subire le conseguenze dell'essermi abilitato giornalista professionista. Dopo aver maturato alcune esperienze in redazioni radio e TV, oggi scrivo di spettacoli, televisione e teatro principalmente, sebbene ami molto di più il cinema: l'importante nella vita è fare scelte coerenti. Per PSB Privacy e Sicurezza, mi occupo di tecnologia e video game, mantenendo l'obiettivo di informare e, nel contempo, aprire una finestra di aria fresca e leggera sulle notizie.