adv

I carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno denunciato per concorso in porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose un 22enne già noto alle FFOO e un 14enne incensurato, entrambi del posto.
Al 112 sono arrivate segnalazioni relative a colpi di arma da fuoco esplosi in un’area collinare di Pozzuoli, a ridosso della tangenziale di Napoli e non lontano dagli svincoli di Monteruscello.
Quando i militari sono arrivati sul posto – un fondo agricolo in aperta campagna lontano da abitazioni – nessuno è stato trovato, soltanto tre bossoli cal.7,65 a terra e segni dell’esplosione di colpi.
Grazie però alla visione delle immagini di sorveglianza raccolte da alcune telecamere installate in strada, i carabinieri hanno ricostruito la vicenda, individuando l’autovettura con la quale gli autori del gesto avevano raggiunto il terreno.
Ripresi dagli obiettivi delle telecamere, 2 dei 3 sono stati identificati.
Secondo quanto accertato dai militari, i tre avrebbero esploso alcuni colpi di pistola contro una tabella in ferro, verosimilmente per “provare” l’arma o per gioco.
Continuano le indagini per risalire al terzo uomo e per ritrovare l’arma utilizzata.