adv

 

Stare in quarantena talvolta potrebbe essere complicato e stressante, tuttavia stare in casa potrebbe rappresentare un ottimo modo per riscoprirsi…

 

La quarantena è un isolamento forzato, utile a limitare la diffusione di uno stato pericoloso. Tuttavia, stare in quarantena significa anche rinunciare alle nostre abitudini e alla nostra quotidianità e questo può mettere a dura prova la nostra salute mentale.

Cosa possiamo fare per godere di questo tempo passato in casa? Semplice, bisogna reinventarsi!

Esistono moltissime attività da fare in casa, da soli o con i componenti della nostra famiglia, utili a riscoprirsi e a godere di tutto questo tempo.

La quarantena reinventata: cosa fare per non annoiarsi in casa

Tra il 1665 e il 1666 la peste colpì Londra e un giovane conosciuto come Isaac Newton scelse di ritirarsi nelle sue proprietà di campagna per evitare l’epidemia.

In questo tempo passato in quarantena, Newton amplificò le sue risorse, approfondendo i suoi studi e dando luce alle sue famose teorie sulla gravità.

In un tempo in cui tutto scorre veloce e senza limiti, sembra impossibile potersi isolare e sperimentare le proprie capacità.

A noi, popolo digitale, che vive tra le braccia della globalizzazione, manca poter fare tutto quello a cui siamo abituati con un semplice click sul computer.

Considerata l’attuale emergenza sanitaria, oggi scopriamo che ci sono dei limiti: non tutto è disponibile a nostro piacimento.

Tenuto conto di questa situazione, quali potenzialità si possono sviluppare per approfittare della quarantena?

Esistono diverse scuole pensiero rispetto all’organizzazione del tempo: c’è chi sostiene che il tempo libero va preso così come viene, non è necessario premeditare nulla; per altri invece è necessario organizzare tutto nei minimi dettagli per non perdersi nulla.

Se proprio sei indeciso e non sai a quale corrente di pensiero ti senti più vicino, rispondi a delle semplice domande:

  • Cosa ti piace fare?
  • Cosa ti piaceva fare da bambino?
  • Se entrassi in una libreria che genere di libro compreresti?
  • Quali sono le attività a cui di dedichi con maggior piacere?
  • Quali siti web frequenti maggiormente?

Cerca di individuare una costante in queste semplici e poche domande, forse potresti trovare la risposta che fa per te.

Se anche in questo la risposta non è univoca, potrebbe darsi che sei un multipotenziale e quindi disponi di una varietà maggiore di scelte.

In tal caso, ecco alcune attività rilassanti e divertiti per stare in casa!

Quarantena e creatività- stimola la mente

La quarantena: ecco le attività da fare a casa

Il primo consiglio, in tempi così stressanti, è sicuramente meditare.

La meditazione offre molti vantaggi, soprattutto se la si svolge con costanza, rilassa il corpo e la mente e aiuta riscoprire una dimensione nuova di se stessi.

Leggere, un’altra attività oggi poco considerata: un buon libro può aiutarci a staccare la mente dal presente e farci riscoprire posti nuovi, regalandoci emozioni forti.

Se sei un nativo digitale, ad oggi la lettura è possibile anche tramite i dispositivi digitali. In rete si possono trovare molti racconti scritti da utenti di forum o blog.

In stretta correlazione con la lettura c’è la scrittura, un modo per raccontarsi e parlare di sé. Si possono scrivere libri, storie o semplicemente iniziare un diario personale.

Sviluppare la propria creatività è un ottimo modo per passare il tempo, magari si potrebbero scoprire delle doti nascoste allontanando l’automazione della vita quotidiana: disegnare, ballare, dipingere, costruire sono ottimi spunti per stimolare la fantasia.

Se invece si preferisce mantenere uno stile di vita attivo, pratica sport in casa o all’aria aperta se hai un giardino. Fallo con costanza e se non hai spunti da cui partire segui qualche corso online.

In ogni caso, qualunque cosa tu scelga di fare, passa dal passivo all’attivo, concretizza tutte quelle attività che hai sempre pensato di fare e non ci sei mai riuscito, ora hai tempo!

Esplora te stesso e le tue potenzialità, attiva e stimola il tuo corpo e la tua mente, sfrutta questi giorni per riposarti e smetti di procrastinare.