adv

In questi giorni al via una serie di attività promosse dalla Rai, in particolare da Rai Scuola, per assistere la didattica a distanza 

A causa del Coronavirus, le scuole di ogni ordine e grado e le Università hanno dovuto attrezzarsi per spostare l’insegnamento dalle classiche aule scolastiche al vasto mondo mondo di internet

Un lavoro immane da parte di tutti: personale amministrativo, docenti e discenti per poter continuare a fornire la necessaria istruzione scolastica. 

La formazione a distanza (FAD) è sempre più attuale e la Rai, in primis attraverso il canale tematico Rai Scuola, è intervenuta per dare un sostegno a professori e studenti. 

Rai Scuola #LaScuolaNonSiFerma 

Con l’hashtag #LaScuolaNonSiFerma, Rai Scuola ha deciso di incrementare i già notevoli sforzi atti a sostenere l’Istruzione in questo momento così difficile. Tanti, dunque, gli appuntamenti da non perdere. 

In collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dal 17 aprile 2020, Rai Scuola ha aumentato le ore dedicate al suo programma “La Scuola in Tv”, grazie all’apporto di vari docenti provenienti dallo stesso MIUR

30 professori terranno lezioni (da 30 minuti) per un totale di più di 110 lezioni concernenti diverse materie, tra le quali troviamo: Storia, Italiano, Chimica, Biologia, Matematica, Lingue Straniere e Astronomia

Il punto focale di queste lezioni saranno le brevi note introduttive che ogni lezione avrà così da poter aiutare l’ascoltatore a individuare l’argomento trattato all’interno del programma di studio. 

Un aiuto per l’Esame di Stato

Da lunedì 27 aprile, tutti i giorni, ci saranno due lezioni (di mezz’ora ciascuna), alle ore 10.00 e alle ore 15.00, per affrontare insieme la preparazione all’Esame di Maturità

Il programma, Scuola@Casa Maturità, è stato deciso da docenti liceali mentre le lezioni saranno appannaggio di professori universitari, Accademici dei Lincei e della Crusca. 

Un vero e proprio Dream Team che provvederà a rispondere alle diverse domande, anche mostrando ai ragazzi un approccio più maturo e ponderato al fatidico Esame. 

Molti i nomi eminenti che parteciperanno a questa lodevole iniziativa. Ne citeremo due: la celebre Licia Troisi per Geografia Astronomica e Giorgio Manzi per le Scienze. 

Tanti i progetti della Rai per la scuola. Il Servizio Pubblico sta dimostrando tutta la sua utilità e la sua efficacia didattica e pedagogica, proprio come ai tempi del Maestro per eccellenza. Alberto Manzi

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.