Reddito di Cittadinanza in Campania e Napoli
Boom di richieste in Campania per il Reddito di Cittadinanza. Foto da informa-press.it
adv

Ultimi dati sul Reddito di Cittadinanza: boom in Campania e Napoli, ma non mancano le sorprese

L’INPS ha fornito, proprio in queste ore, ulteriori aggiornamenti sulle richieste per il Reddito di Cittadinanza: la Campania, come regione, e Napoli, come provincia, hanno il più alto numero di istanze.

Le domande presentate, fino al 30 aprile, sono pari a 1.016.977. I Caf risultano i canali più utilizzati per la presentazione delle richieste (748.742). Seguono le Poste (209.605) e i patronati (35.593).

Reddito di Cittadinanza: ecco i numeri delle diverse regioni

Non stupisce che siano i cittadini delle regioni del sud, da sempre in crisi lavorativa e con un alto tasso di disoccupazione, a richiedere maggiormente il Reddito di Cittadinanza.

Già qualche settimana fa l’Ufficio Parlamentare di Bilancio (UPB) e l’Istat avevano documentato che le regioni maggiormente interessate al provvedimento sarebbero state Campania e Sicilia.

Vediamo, però, nel dettaglio che cosa dicono i numeri, quali sono le regioni con la più alta richiesta.

La Campania, come già detto, è al primo posto (172.175), segue subito dopo la Sicilia (161.383). Superano le 90.000 richieste alcune regioni insospettabili come il Lazio (93.048) e la Lombardia (90.296). Molte elevate le domande anche in Puglia (90.296).

L’Inps ha rilasciato anche i dati con i territori in cui c’è minor richiesta: Valle D’Aosta (1.333), Trentino-Alto Adige (3.695) e Molise (6.388).

Reddito di Cittadinanza: i numeri delle province

Tra le province con il più alto tasso di domande c’è Napoli al primo posto (99.571), segue Roma (63.985), Palermo (47.571), Milano (35.168), Torino (33.718).

Molte anche le richieste a Caserta, più di 30mila, confermando il trend che vede la Campania al primo posto delle Regioni.

Reddito di Cittadinanza in Campania e Napoli
Tra le regioni con il più alto numero di richieste anche Lombardia e Lazio. Foto da today.it

La suddivisione per fasce di età

La fascia di popolazione che ha richiesto maggiormente il Reddito di Cittadinanza è il segmento 40-67 che con 609.455 domande risulta essere quasi il 60% del totale.

A seguire le fasce 25-40 (227.316) e gli ultra 67enni (147805). Bassa, invece, la richiesta da parte dei più giovani, infatti tra i 18 e 1 25 anni le domande risultano essere 32.183.

Reddito di cittadinanza in Campania e Napoli: i motivi della maggior richiesta

La regione Campania e la provincia di Napoli sono delle zone con il più alto tasso di disoccupazione e con i più alti indici di povertà. Non stupisce, quindi, che proprio qui ci siano un elevato numero di domande.

Sostenere le famiglie in difficoltà puntando al reinserimento lavorativo e all’inclusione sociale: questo l’obiettivo del Reddito di Cittadinanza. Tematiche molto sentite, come detto, soprattutto nel meridione.

Ricordiamo, per precisazione, che per i nuclei familiari composti esclusivamente da uno o più persone di età pari o superiore a 67 anni, il reddito assume la denominazione di Pensione di Cittadinanza.