carabinieri arrestano donna che ha bruciato un ricovero per senzatetto
adv

I Carabinieri hanno arrestato una donna che ha incendiato un ricovero per senzatetto 

L’incredibile vicenda è occorsa a Varcaturo, Giugliano di Napoli. A causa di un diniego, un ricovero per senzatetto, sito in via Staffetta, è stato incendiato. L’intervento dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco è stato provvidenziale per evitare il peggio. 

Incendia ricovero per senzatetto per un rifiuto

A motivare una donna di 49 anni, senza fissa dimora, all’insano gesto è stato il rifiuto di un posto per dormire. I Carabinieri della Stazione di Varcaturo sono subito accorsi sul posto, sorprendendo la donna con ancora in mano l’accendino utilizzato per appiccare il fuoco. 

L’incendio ha raggiunto solo una parte della struttura ed è stato subito domato dai locali Vigili del Fuoco.

Come è avvenuto l’incendio

La 49enne ha dato alle fiamme un divano posto su una veranda attigua al ricovero e dei vestiti di proprietà di un altro clochard

La signora è accusata di incendio doloso aggravato, è attualmente in camera di sicurezza in attesa di giudizio, come riportato dall’ANSA