Esplosione a Rocca di Papa
adv

Sono diversi i feriti per l’esplosione avvenuta pochi minuti fa presso la sede del Comune di Rocca di Papa (Lazio)

Circa una mezz’oretta fa, la parete della sede del Comune di Rocca di Papa, cittadina parte integrante della Città Metropolitana del Comune di Roma Capitale, è crollata a causa di una violenta esplosione.

Veduta di Rocca di Papa (Fonte Wikipedia)

Esplosione a Rocca di Papa

Una recentissima esplosione ha danneggiato il palazzo comunale di Rocca del Papa. Subito sono partiti i soccorsi e le forze dell’ordine da Albano, da Frascati e da Marino.

Immediatamente sono stati fatti evacuare gli edifici vicini, tra i quali anche alcune scuole e diverse palazzine.

È intervenuta anche una eliambulanza per facilitare i soccorsi.

Una fuga di gas?

Sembra che ad aver provocato l’esplosione sarebbe stata una fuga di gas, forse causata da alcuni lavori di manutenzione che si stavano tenendo lungo Corso Costituente.

Quattro feriti 

I feriti sarebbero, ad ora, 4 tra cui un bambino. Il sindaco del comune laziale, Emanuele Crestini, sarebbe gravemente ferito. Tanto da essere stato trasportato d’urgenza a Roma.

Per tutte le novità, vi terremo aggiornati.

Avatar
Alessandro Maria Raffone, napoletano, classe ‘84, dopo la laurea in Scienze Storiche dell’Università Federico II, ha vinto un premio del Corso di Alta Formazione in Scienze Politiche “Studi Latinoamericani” dell’Università La Sapienza con la tesi Italia Fascista, Italiani all’estero e Sud America. Nel 2015 ha fondato l’Associazione Culturale “Heracles 2015”, la cui mission è far conoscere gli aspetti meno noti di Napoli. Ha scritto per la rivista Il Cerchio, e ha collaborato con il think thank indipendente Katehon. Ha concluso il Dottorato di Ricerca in “Storia, culture, e saperi dell’Europa Mediterranea dall’antichità all’età contemporanea” presso l’Università degli Studi della Basilicata nel febbraio 2018.