scontro
Fonte: Unsplash
adv

Ieri 26 Agosto 2020 intorno alle ore 20, lungo la Strada Statale 19 nei pressi di Polla, in provincia di Salerno, si è verificato uno scontro tra una moto, con in sella il centauro ventiduenne Pietro Lupo e una Fiat Bravo con a bordo una giovane coppia di Caggiano, in provincia di Salerno.

Le dinamiche dello scontro

Secondo le prime ricostruzioni, a seguito delle indagini portate avanti dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina con a capo il Capitano Davide Acquaviva, il giovane avrebbe impennato violentemente contro l’auto con a bordo i due coniugi. Si presume che l’auto abbia svoltato a sinistra e che Pietro abbia sbattuto sul lato passeggero. Ancora poco chiare sono le responsabilità sull’accaduto.

Arrivato immediatamente sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, che hanno provato in tutti modi a salvare il ragazzo, trasportandolo al vicino Ospedale di Polla, dove è morto nella nottata.

Mentre erano in corso le operazioni di salvataggio, il primo medico che ha tentato di salvare Pietro ha accusato un arresto cardiaco ed è trasportato d’urgenza all’Ospedale Civile di Eboli, dove ora è stazionario.

La donna è stata estratta dalle lamiere dai caschi rossi in gravi condizioni ed è stata trasportata all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è attualmente ricoverata in prognosi riservata, mentre il marito 40enne ha riportato solo alcune ferite e contusioni.

La vittima 

Pietro Lupo era un ventiduenne originario di Pertosa, paese in provincia di Salerno, che lavorava come operaio presso una ditta che si occupa di installare ponti radio.

Il giovane era fin da piccolo appassionato di due ruote e di sport, stimato e benvoluto da tutti sia nella sua città che in altri paesi del circondario.

La prematura morte ha straziato il papà Carlo e la mamma Natalina, il fratello Ciro e la sorella Caterina, che si sono chiusi in silenzio nel loro dolore.

L’associazione motociclistica di cui faceva parte Pietro, gli amici e i familiari, lo hanno ricordato su Facebook tramite parole e video.

Attualmente la salma si trova presso l’Ospedale Curto di Polla, dove è stato trasportato dopo l’incidente, ma ancora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tra poche ore la salma sarà rilasciata per concedere alla famiglia la celebrazione delle esequie.